Enel, sentenza del Giudice di Pace di Bella

punti apici 29/07/2011
ore 13:37
punti
BAS

BAS
Il Movimento Consumatori, sportello di Avigliano, informa che il Giudice i Pace di Bella, ha condannato la società Enel Servizio Elettrico S.p.A. al pagamento della somma di Euro 3.000,00 in favore di un cittadino di Avigliano, residente in San Cataldo di Bella, per l’arbitraria cessazione della fornitura di energia elettrica per circa due settimane.
La causa dovuta ad un errore della società energentica che, nonostante il consumatore avesse regolarmente pagato le fatture, non rispettando la normativa che impone di far pervenire un sollecito di distacco e di depotenziare la fornitura di energia prima di cessare definitivamente il servizio, sospendeva in tronco il servizio con non pochi disagi per il cittadino.

bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio