San Fele, stasera il premio Penisola Sorrentina-San Fele d'Oro

punti apici 29/07/2011
ore 13:24
punti
BAS

BASQuesta sera a San Fele, in piazza Mercato, a partire dalle 21, nell'ambito della seconda edizione di “Spiritualia, gli eventi dell'anima”, si terrà la sedicesima edizione del premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”, evento itinerante promosso dall’associazione culturale “Il Simposio delle Muse” che premia ogni anno personaggi noti e meno noti del mondo della cultura, dello spettacolo e del giornalismo.

Per la sezione lucana del premio, riceveranno il San Fele d'Oro, dedicato alla figura di San Giustino De Jacobis (santo patrono di San Fele), l'attore teatrale e doppiatore Ugo Pagliai, l'attrice Claudia Koll, l'attore Daniel McVicar (il famoso Clark della serie Beautiful), il compositore Stelvio Cipriani, il regista Gianpiero Francese, il direttore del Gr Rai, Antonio Preziosi (giornalista di origini lucane) e il sottosegretario al Pontificio Consiglio delle Comunicazioni sociali, Angelo Scelzo.

La serata sarà allietata dagli interventi di Gino Rivieccio, Matilde Brandi, Elisa Longini e Andrea Graziano. Grande soddisfazione esprimono il sindaco di San Fele, Gerardo Fasanella, e l’assessore alla Cultura, Mauro Cerone, per la manifestazione, cresciuta nel corso degli anni e diventata ora attraverso il legame alla figura di San Giustino un appuntamento di prestigio e di forza per l’identità del paese, che ben si colloca nel ricco cartellone estivo che l’amministrazione ha allestito in collaborazione con l’associazione Identità Lucana.

Domani, invece, tra gli appuntamenti in programma spicca, alle 24, la prima dello spettacolo “I campanili parlanti”, a cura del regista Gianpiero Francese, suggestive letture poetiche dai campanili di San Fele condite con pittoreschi giochi di luce. In serata, alle 20,30, in piazza Mercato, esibizione musicale del Pianosax Duo in “Saxofone serenade” con Enzo Filippetti (sassofoni), Antonella De Vinco (pianoforte).


Chi sono i premiati:

Ugo Pagliai
Attore teatrale e doppiatore, ritira il premio per il teatro interpretando alcuni brani religiosi
scritti da San Giustino e portando in scena alcune performance di teatro religioso, tra cui stralci del “Giobbe” scritto da un ventiseienne drammaturgo divenuto poi Papa: Karol Wojtila.

Claudia Koll
Attrice, riceve il riconoscimento per il suo profondo impegno sociale, testimonianza di una conversione pervasa da una fede profonda e contagiosa.

Daniel McVicar

Attore, noto al grande pubblico per aver interpretato il personaggio di Clark nella serie televisiva Beautiful, ritira il premio per la sezione internazionale. Una fede incrollabile ha sostenuto il noto attore americano sia nel lavoro, che svolge con grande passione, sia in momenti difficili della vita.

Stelvio Cipriani
Compositore, autore di “Anonimo Veneziano” e di altre meravigliose colonne sonore, riceve il premio per la sua carriera musicale molto spesso legata alla Santa Sede e a storie e temi religiosi.

Gianpiero Francese
Regista di grandi eventi culturali come “La Città dell’Utopia” e il “Grande spettacolo dell’acqua” in onore di San Gerardo Maiella, ha ravvivato San Fele in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dalla morte di San Giustino De Jacobis.

Antonio Preziosi
Giornalista, direttore di Radio 1 e dei Gr Radio Rai, autore di diversi libri e saggi tra i quali “Giovanni Paolo II, l’uomo, il Papa, il suo messaggio”, è insignito del riconoscimento istituito per celebrare i lucani che si sono distinti con il lavoro in ambito nazionale.

Angelo Scelzo
Sottosegretario del Pontificio Consiglio alle Comunicazioni sociali, ritira il premio per la sezione cultura e comunicazione in considerazione dell’importantissimo e delicatissimo compito che svolge alla Santa Sede nel gestire i rapporti tra Chiesa e media.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio