Qui Touring: Iudiciello (Pd), no a polemiche strumentali

punti apici 09/07/2011
ore 17:14
punti
BAS

BAS"Nei giorni scorsi il magazine Qui Touring ha pubblicato un numero monotematico speciale dedicato alla regione Basilicata.
Sono stato tra i promotori di una lettera indirizzata al direttore della rivista firmata da giovani appartenenti a diverse aree politiche in cui si lamenta la scarsissima attenzione data alla città capoluogo."
Lo evidenzia il segretario cittadino del Pd Giampiero Iudiciello il quale aggiunge che "la nostra città non può avere la pretesa di essere il principale attore sul palcoscenico turistico regionale ma si tratta pur sempre di una città ricca di storia e sede di alcuni importanti monumenti e palazzi, il capoluogo e il più importante centro urbano della regione.
Ritengo che non dedicare in un numero monotematico nemmeno un pagina alla città capoluogo sia stata una colpevole dimenticanza e quella lettera la firmerei cento volte se necessario. Constato però con amarezza che l’occasione è stata colta da parte di alcuni per portare attacchi strumentali al presidente della Giunta regionale De Filippo e al sindaco Santarsiero.
Pensare che De Filippo sia il regista di una conventio ad escludendum giornalistica che vede vittima designata la città di Potenza è una cosa ridicola.
Ricordo a tutti che il presidente De Filippo e la giunta regionale hanno proprio di recente dato un segnale importante alla città di Potenza con i Pisus che faranno arrivare 40 milioni di euro da spendere in progetti nella città di Potenza.
Altrettanto deplorevole è approfittare di questa occasione per criticare l’amministrazione comunale rea, secondo alcuni, per non aver creato i giusti presupposti perché Potenza, una “città brutta e abbandonata” potesse assurgere ad un ruolo significativo in ambito turistico.
Il Pd è pronto a discutere di tutto nel merito e anche a fare autocritica, quando necessario, ma agli autori di queste polemiche strumentali dico: questa volta avete perso una buona occasione per tacere.
Potenza, con tutti i limiti che ha, merita rispetto e merita di essere amata e difesa dai propri cittadini innanzitutto.
Dico questo -conclude Iudiciello-  non per difese di bandiera, delle quali il presidente De Filippo e il sindaco Santarsiero non hanno certo bisogno, ma per richiamare tutti all’onestà intellettuale, che ritengo sia cosa che dovrebbe contraddistinguere chi fa o vuole fare politica.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio