Comune Mt, ordinanza per bonifica edifici con amianto

punti apici 16/06/2011
ore 14:15
punti
BAS

BASProcedono a ritmo sempre più serrato le operazioni di bonifica su siti dove è presente materiale in amianto. Dopo la bonifica della discarica abusiva in località Timmari, il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, ha emesso un’ordinanza di bonifica delle coperture in ondulati “eternit” delle palazzine nei dintorni del rione Platani.
Gli interventi, in particolare, riguarderanno alcuni edifici di edilizia popolare realizzati negli anni ’60/’70 che hanno coperture realizzate con ondulati in eternit il cui invecchiamento potrebbe costituire un pericolo a causa di agenti esterni. L’Ordinanza del sindaco fa seguito a una segnalazione di alcuni cittadini e della Asm di Matera con la quale si conferma l’ipotesi della presenza di fibre di amianto del tipo crisotilo e anfiboli escludendo però la presenza nell’aria del minerale riconosciuto da tempo tra le cause dell’asbestosi polmonare e del mesotelioma della pleura.
In particolare, gli interventi di totale rimozione delle lastre ondulate di cemento-amianto riguarderanno le protezioni delle pensiline poste sulle estremità superiori dei fabbricati siti in via Francesco Paolo Loperfido, in via Petrocelli della Gattina, via Gianlorenzo Cardone, in via Don Luigi Sturzo, in via Giuseppe Novello, in via La Cava.
Le ordinanze riguardano tutti gli immobili segnalati dalla Asm.
Con le ordinanze si dispone di “ porre in essere le attività necessarie di bonifica delle lastre ondulate in cemento-amianto di cui sono costituite le protezioni delle pensiline poste sulle estremità superiori dei fabbricati”.
(s.p.)

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio