Ambiente-inceneritore Fenice:a Lavello riunione sindaci area

punti apici 30/03/2011
ore 18:52
punti
BAS

BASLunedì 4 aprile presso il comune di Lavello è stata convocata per le 17,00, da parte del sindaco Antonio Annale, una riunione dei sindaci dei comuni di Rionero, Venosa, Rapolla, Barile, Palazzo S.G., Maschito, Genzano, Ginestra, Banzi, Montemilone, Forenza. La nota di convocazione è stata inoltrata anche al Commissario Prefettizio del comune di Melfi.
Si parlerà di ambiente e del termovalorizzatore Fenice, del suo impatto sul territorio e si proverà a fare il punto della situazione circa la vicenda dell’inquinamento dei pozzi e delle falde acquifere all’interno dell’area dell’impianto.
Il sindaco Annale dichiara: “La mia iniziativa di convocare i colleghi sindaci del distretto Vulture-Alto Bradano nasce dall’esigenza di discutere dell’argomento oggetto della convocazione e provare a fare delle proposte in merito. Penso, per esempio, alla creazione di un coordinamento permanente dei sindaci che si interessi del tema ambientale ai vari livelli; ad aprire con la Regione Basilicata e con l’Assessorato all’Ambiente un tavolo permanente dove si possa confrontare sui vari temi. Lo stesso proporrei di fare con l’Assessorato alla Sanità per l’aspetto impatto ambientale-salute dei cittadini. Proporrò alla riunione di chiedere, sempre alla Regione, di riaprire un tavolo per le trattative con la società Edf e rivedere le condizioni all’uopo stipulate con Fenice, circa la sua presenza nel nostro territorio, questo anche in occasione del rinnovo dell’autorizzazione Aia e cogliere così la opportunità di chiedere la implementazione di un monitoraggio capillare e permanente con l’obiettivo di evitare ciò che si è verificato nel passato, anche il più recente”.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio