Premio “Nicola Sole” a Silvana Arbia, giudice Corte Aia

punti apici 26/03/2011
ore 11:54
punti
BAS

BASSenise si prepara ad accogliere una sua illustre concittadina che il prossimo 30 marzo alle 19 presso il teatro parrocchiale Agorà riceverà un premio istituito due anni fa e dedicato ai senisesi che si sono distinti a livello nazionale e internazionale in vari ambiti. Si tratta del premio “Nicola Sole” che l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Giuseppe Castronuovo, la Pro Loco e l’Unitre hanno istituito nel 2009, anno dei festeggiamenti dei 150 anni dalla morte del poeta senisese, protagonista, tra l’altro, dei moti mazziniani e, quindi, legato anche lui alla storia dell’Unità d’Italia. Particolari storici che rendono ancora più suggestivi i riferimenti alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
“Dopo la prima edizione- spiega il sindaco Castronuovo- che ha visto premiato Claudio Santamaria, famoso e talentuoso attore di origini senisesi, per la nuova edizione, che è riferita all’anno 2010, abbiamo deciso di dare il riconoscimento a Silvana Arbia, giudice della Corte penale internazionale dell’Aia, che da anni si occupa di crimini di guerra”.
Silvana Arbia è una fervente sostenitrice dei diritti umani, suo compito è proteggere vittime e testimoni, decidere sulle condizioni di detenzione, organizzare l’assistenza legale, occuparsi della cooperazione degli Stati con la giustizia internazionale che non sempre funziona come dovrebbe.
Silvana Arbia dopo la laurea in giurisprudenza ha continuato il suo percorso di formazione specializzandosi in diritto europeo (presso l’Accademia di Diritto Europeo di Firenze) e in diritto internazionale (presso l’Accademia dell’Aia di Diritto Internazionale) e ha frequentato l’Istituto Internazionale dei Diritti Umani René Cassin e la Fondazione Canadese dei Diritti Umani.
“Un’occasione da non perdere- continua il sindaco- che dimostra come anche dalle piccole realtà provinciali possano nascere personaggi che riescono a distinguersi nel panorama nazionale e internazionale, che dimostrano grande preparazione, sane ambizioni ed una forza di volontà che deve essere d’esempio per le nuove generazioni. Per questo abbiamo pensato di dedicare la mattina del 30 marzo all’incontro della dott.ssa Arbia con gli studenti delle scuole superiori, nell’Aula Magna dell’Istituto “Leonardo Sinisgalli”. Nostro intento è quello di creare legami e condivisioni con i nostri concittadini illustri che, pur vivendo altrove, hanno l’opportunità di confrontarsi in maniera costruttiva con il territorio”.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio