Cisl: Mirafiori, avanti con il cambiamento

punti apici 15/01/2011
ore 17:07
punti
BAS

BAS“L'esito del referendum dice che il progetto industriale per il rilancio di Mirafiori può andare avanti nell'interesse di tutti e che il referendum non è una porcata ma uno strumento di autentica democrazia sindacale”. Lo ha detto stamane il segretario generale della Cisl Basilicata, Nino Falotico, commentando il risultato del referendum di Mirafiori. Per il leader sindacale della Cisl “la maggioranza assoluta dei lavoratori di Mirafiori si è assunta la responsabilità di mettere in sicurezza investimenti e lavoro per tutti e di assicurare al cuore della Fiat il ruolo internazionale che non ha mai avuto nella sua pur gloriosa storia. Il sindacato e i lavoratori hanno fatto fino in fondo la propria parte firmando e votando un accordo impegnativo, che assicura un futuro là dove c'era la prospettiva di un lento e inesorabile declino, ora tocca alla Fiat tenere fede agli impegni e realizzare il piano concordato con i sindacati”.

Bas 03
 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio