Psr, De Filippo: non trascureremo l’agricoltura

punti apici 20/12/2010
ore 14:37

I tagli del Governo mettono a dura prova il comparto primario. Per vincere la sfida serve una nuova governance.

punti
AGR

AGR“Il disimpegno dei fondi comunitari per l’agricoltura avrebbe rappresentato, per la storia della nostra regione, una grave sconfitta. Il lavoro rigoroso di questi mesi ha prodotto ottime performance amministrative e pertanto è doveroso un riconoscimento all’attività svolta dall’assessore Mazzocco e dal direttore Santoro”. E’ quanto ha affermato questa mattina a Potenza il Presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, nel corso della riunione del Comitato di Sorveglianza del Psr Basilicata 2007-2013.
“La partita sui Fondi Comunitari – ha aggiunto De Filippo- non è facile. La crisi ha determinato un serio rallentamento sia dei Programmi nazionali, che di quelli regionali e le sanzioni sono diventate sempre più rigide. Per questo motivo – ha osservato De Filippo – le politiche regionali devono recepire l’impulso di quelle comunitarie rispetto ai temi della una nuova governance. Il rapporto transitorio tra Arbea ed Agea – ha aggiunto De Filippo - deve servire a consolidare il nuovo ruolo dell’Arbea che dovrà nuovamente conseguire il riconoscimento di Ente pagatore. Il Piano di Sviluppo rurale per i prossimi anni dovrà produrre risultati in termini di efficacia e il rapporto complesso tra territorio e popolazione che si registra nella nostra regione, ci dà la misura dell’impegno che dobbiamo profondere verso questi argomenti. In Consiglio regionale ci apprestiamo a discutere una delle più critiche Leggi Finanziarie della storia della Basilicata – ha detto infine De Filippo. Proveremo a non trascurare l’agricoltura, nonostante il Governo nazionale ha drasticamente azzerato molti finanziamenti ad essa destinati”.

fio

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio