Psr, Santoro: abbiamo evitato il disimpegno dei fondi

punti apici 20/12/2010
ore 14:33

Grazie all’accelerazione dell’attuazione del Piano di sviluppo rurale restano in Basilicata più di 30 milioni di euro da destinare all’agricoltura

punti
AGR

AGR“Abbiamo vinto una sfida, ritenuta da molti impossibile. Siamo riusciti a scongiurare il pericolo dell’applicazione, da parte della Comunità Europea, della regola del disimpegno automatico per più di 30 milioni di euro da destinare all’agricoltura lucana. Grazie all’accelerazione dell’attuazione del Piano di sviluppo rurale, in un momento di grande necessità,abbiamo dato una risposta concreta al mondo agricolo. In questo modo abbiamo salvaguardato e valorizzato l’immagine della Basilicata, che da sempre ha contribuito in maniera significativa allo sviluppo dell’agricoltura italiana. E’ quanto ha affermato questa mattina a Potenza l’Autorità di Gestione del Piano di Sviluppo Rurale della Basilicata, Maria Carmela Santoro, nel corso della riunione del Comitato di Sorveglianza, convocato per effettuare una ricognizione sullo stato di attuazione del Psr Basilicata 2007-2013.
“Siamo al cospetto di un dato significativo – ha continuato Santoro- che dà sollievo a chi tiene a cuore le sorti dell’agricoltura lucana. Questa riunione del Comitato è molto importante, perché oltre a verificare e definire le strategie per lo sviluppo dell’agricoltura in Basilicata, ne individua e definisce le prospettive. La realizzazione di questi risultati – ha concluso Santoro - è stata possibile solo grazie ad una significativa sinergia tra l’Autorità di Gestione del Dipartimento Agricoltura, l’Arbea e l’Agea”.

fio

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio