Fiom Cgil, Marchionne rispetti i le sentenze

punti apici 25/10/2010
ore 18:22
punti
BAS

BAS


“Continua l’attacco di Marchionne verso i lavoratori Fiat e verso i tre licenziati e poi reintegrati da una sentenza del Giudice del lavoro di Melfi. Lo dichiara il segretario Generale Fiom Cgil Basilicata, Emanuele De Nicola.
“Marchionne – dichiara DE Nicola - continua ad ignorare il fatto che un “Tribunale della Repubblica Italiana” ha disposto il reintegro sul proprio posto di lavoro dei 3, smontando chiaramente l’accusa della FIAT di sabotaggio.
Invitiamo Marchionne a non scaricare sui lavoratori i problemi di cui soffre il settore auto nel nostro paese e in Europa pensando di tagliare ulteriormente le pause, ma piuttosto di presentare i dettagli del suo Piano industriale con i relativi investimenti per stabilimento e i modelli da produrre che ad oggi non si conoscono.Inoltre invitiamo l’Ad della FIAT ad applicare pienamente la sentenza di reintegro così come applicata oggi per l’altro lavoratore della FIOM Capozzi degli Enti centrali dello stabilimento di Mirafiori”.

Bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio