Idv, Rosa Mastrosimone nuovo segretario regionale

punti apici 25/10/2010
ore 08:00
punti
BAS

BASRosa Mastrosimone è il nuovo segretario regionale dell' Italia dei Valori di Basilicata. Assessore regionale, Mastrosimone è stata eletta per acclamazione dal congresso regionale che si è tenuto al Park Hotel di Potenza. “Questa elezione mi riempie di responsabilità. Si tratta di un impegno importante che spero di saper svolgere nel migliore dei modi. Sarò il segretario di un partito solido che con il mio lavoro spero di poter far crescere ulteriormente. Ringrazio l' intero congresso che mi ha scelta per questo difficile compito. I punti che noi riterremo fondamentali sono politiche giovanili, politiche per il lavoro e il mantenimento della occupazione, politiche per la famiglia, difesa delle fasce deboli e degli anziani, tutela dell'ambiente e difesa del territorio e delle sue peculiarità e sviluppo delle attività proprie del nostro territorio".
I lavori sono iniziati con i saluti dell’onorevole Ignazio Messina, responsabile nazionale Enti locali che ha introdotto il tema della giornata, sottolineando le capacità e la competenza della classe dirigente locale. All’ampio dibattito hanno partecipato esponenti della politica locale come Vincenzo Folino, Piero Lacorazza, Roberto Speranza, i coordinatori provinciali dell’Idv di Potenza e Matera, rispettivamente Sergio Manieri e Rosa Canitano, il regista e attore Ulderico Pesce. Il segretario regionale ha tracciato le linee politiche in cui il Partito, unito e determinato a raggiungere i suoi obiettivi, si muoverà nei prossimi anni. Secondo Mastrosimone ”la mission dell’Italia dei Valori è essere al servizio dei cittadini, per risolvere i problemi ancora gravi che persistono in Basilicata”. Per il presidente dei senatori dell’Idv Felice Belisario,”Si deve ripartire da Rosa Mastrosimone, è capace di tirare bene una macchina sempre più grande, a lei non mancherà il mio l’aiuto e quello dell’Ufficio di Presidenza. Dobbiamo guardare avanti e lavorare per il territorio. La politica è fatta per i cittadini. Bisogna difendere i diritti dei lavoratori, pensare ed agire per il bene delle comunità, tutelare il nostro territorio. Ci saranno divergenze metodologiche, ma su temi importanti come la Centrale del Mercure e la centrale a biomasse di Tricarico noi diciamo no: non vanno bene e non le vogliamo”. Tra i vari temi trattati da Belisario, quello più sentito è quello della Fiat: ”Sappiamo che la posta in gioco è altissima. E’ evidente che c’è un problema di produttività dovuto alla crisi economica, ma c’è bisogno di contratti nazionali che siano elastici in base al territorio, altrimenti sarà difficile uscire dalle difficoltà”. Il congresso ha anche eletto la responsabile donne Idv Brunella Massenzio e il responsabile giovani Idv Angelo Petrino. Il nuovo coordinamento regionale è composto da Vincenzo Barile, Antonio Brigante, Gaetano Cantisani, Gerardo Di Ciommo, Antonio Giordano, Nicola Stefano Laguardia, Mario Lo Duca, Luciano Longo, Massimo Macchia, Giuseppe Magno, Giambattista Parciante, Vittorio Prinzi che vanno ad aggiungersi ai consiglieri regionali che fanno parte di diritto del coordinamento, oltre al componente dell’Ufficio nazionale di Presidenza Felice Belisario. E’ stato altresì eletto il collegio regionale di garanzia che è composto da Giovanni Alfredo Chieppa, Giacomo Bracciale e Marco Saraceno.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio