Policoro, fotovoltaico su aree pubbliche

punti apici 30/09/2010
ore 09:44
punti
BAS

BASIl Consiglio comunale di Policoro riunitosi nei giorni scorsi nella sala “Nicola Montesano” ha approvato un ordine del giorno (Odg) riguardante la: riqualificazione e insediamento di impianti solari fotovoltaici sui tetti di immobili o su lotti di terreno di proprietà comunale (Legge regionale 31/2008). Nella sua relazione l’assessore all’Ambiente, Luisa Lasaponara, ha illustrato la volontà dell’Amministrazione comunale del largo utilizzo di superfici di proprietà pubblica da adibire a fonti alternative e rinnovabili, come il fotovoltaico, sia per un risparmio economico sulla bolletta dell’energia elettrica pubblica e sia per una migliore tutela ambientale che le fonti rinnovabili garantiscono. E a tal proposito l’assessore ha citato la scuola media inferiore “Aldo Moro” e lo stesso Municipio dove già viene utilizzato il fotovoltaico. Inoltre ci sarebbero degli incentivi per questo genere di investimento, come prescrive l’apposita legge regionale, ed il Comune di Policoro a suo dire sarebbe in linea con l’indirizzo del piano energetico regionale del 2010. Prima dell’approvazione dell’Odg il consigliere di minoranza, Antonio Di Sanza, ha proposto di specificare meglio nel corpo della delibera un richiamo alla Sel (Società energetica lucana), Ente creato ad hoc dalla Regione Basilicata cui i Municipi possono convenzionarsi per avere un risparmio energetico cosa già fatta per giunta, secondo lo stesso Di Sanza, dal Comune di Tursi. Dopo una breve pausa tale modifica è stata respinta dalla maggioranza per bocca del consigliere Domenico Bianco poiché sarebbe implicitamente già prevista nella delibera in un apposito articolo il richiamo alla Sel. (G.E.)

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio