Concluso laboratorio Federazione Aziende Sanitarie

punti apici 29/09/2010
ore 17:59
punti
BAS

BAS
Con una tavola rotonda su “Curare chi cura” si sono concluse le due giornate del laboratorio FIASO ( federazione italiana aziende sanitarie ed ospedalieri ) che hanno avuto per tema lo “Sviluppo e la tutela del benessere e della salute organizzativa delle aziende sanitarie”.
Le finalità del progetto FIASO sono quelle di far crescere il benessere lavorativo nella consapevolezza che anche da esso dipende la qualità, l’efficacia e l’efficienza delle prestazioni verso gli utenti.
Le giornate sono state realizzate da ben 14 aziende sanitarie ed ospedalieri rappresentative dell’intero territorio nazionale: da Viareggio al Policlinico di Messina, a quello di Genova, all’ASL Roma E, alle Università di Bologna e Palermo.
“Siamo consapevoli- ha detto il dott. Giuseppe Ditaranto, responsabile del Centro Studi dell’ASM- che il guaritore è una persona ferita, nel senso che vive una condizione di sofferenza che può essere determinata da diversi
fattori: dal contesto lavorativo, da questioni strutturali e organizzative, dallo stress lavorativo, dal contatto con il dolore e la malattia dei pazienti, ecc… L’azienda deve creare le migliori condizioni di benessere del personale affinché possa agire nella migliore situazione possibile.”
“Sotto tale riguardo- ha sottolineato il Presidente del FIASO Giovanni
Monchiero- nell’ambito della pubblica amministrazione il settore della sanità è sicuramente più avanti degli altri”.
Il direttore generale dell’ASM Vito Nicola Guadiano ha invece posto l’accento sulle difficoltà del cambio culturale rispetto al passato: “ Bisogna passare da un sistema di autoreferenzialità del personale sanitario, ad un modello che il cambiamento ed il miglioramento continuo al centro dell’attenzione dell’intera organizzazione sanitaria”.

bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio