Scuola: Cornacchione (Api), convocare stati generali

punti apici 15/09/2010
ore 11:51
punti
BAS

BAS
“I primi giorni di scuola, in provincia di Potenza, stanno evidenziando non pochi problemi legati all’introduzione dei nuovi orari di lezione che si sommano a quelli dei precari, di aule sovraffollate e non tutte sicure come ha evidenziato l’indagine del Codacons. Oltre all’istruzione, anche l’incertezza che si registra sull’attività dell’Apof-Il conferma la necessità di rafforzare l’attenzione politica per elevare la qualità di istruzione e formazione dei nostri ragazzi per prepararli al mondo delle professioni e del lavoro”. A sostenerlo è il coordinatore provinciale di Potenza dell’ApI (Alleanza per l’Italia) Magda Cornacchione, sollecitando un’iniziativa unitaria dei partiti del centrosinistra e di Provincia e Comuni, attraverso la convocazione degli “Stati Generali della scuola della provincia di Potenza” e la riorganizzazione di Consulte provinciale e comunali sulla scuola.
“E’ necessario riprendere i rapporti con i lavoratori precari che chiedono, innanzitutto, tempi certi e celeri per l’attuazione del programma di “Rafforzamento e qualificazione dell’Offerta Formativa scolastica” e non possono accontentarsi dell’annuncio sulla pubblicazione dei bandi per il prossimo 15 ottobre. Il personale scolastico senza cattedra come quello Ata cosiddetto sovrannumerario – aggiunge Cornacchione – hanno diritto non a provvedimenti assistenziali ma ad azioni in grado di assicurarne la continuità del lavoro al servizio dei giovani e delle famiglie”.
Bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio