Ferrosud, Ugl: "appello al Prefetto di Matera"

punti apici 15/09/2010
ore 11:07
punti
BAS

BAS

“La situazione della ‘Ferrosud’ di Matera e la crisi nello stabilimento sta assumendo profili ed esiti che mettono a rischio la prospettiva di lavoro per 144 dipendenti. Tra questi sono 110 quelli collocati in Cigs, da maggio 2010 che non percepiscono l’indennità, non sono chiare le ragioni per le quali il Ministero del Lavoro non abbia ancora emesso il relativo decreto. Lo dichiarano congiuntamente Giuseppe Giordano, segretario regionale UGL Basilicata metalmeccanici e Pasquale Porcelluzzi,segretario provinciale della federazione materana. “Lo stabilimento Ferrosud di Matera – dichiarano gli esponenti dell’Ugl - rappresenta l’ennesima vertenza dell’economia materana su cui si sta registrando un’imbarazzante silenzio ed assenza da parte di tutte le Istituzioni”. L’Ugl lancia quindi un appello al Prefetto di Matera affinché convochi con urgenza tutte le parti sociali e datoriali. Uguale appello viene lanciato al Comune di Matera, alla Provincia e alla Regione “affinché si verifichino e si trovi una soluzione definitiva alla questione”.
Bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio