Petrolio, corteo contro pozzo dietro ospedale Villa d'Agri

punti apici 08/09/2010
ore 13:16
punti
BAS

BASSi terrà il 10 settembre a Villa d’Agri una manifestazione per protestare contro un nuovo pozzo di petrolio da realizzare dietro l’ospedale. E’ previsto un corteo che partirà alle ore 10.30 da Piazza Zecchettin e arriverà nel piazzale dell’ospedale dove stanno per agire le trivelle. Ne dà notizia l’attore e regista lucano Ulderico Pesce, da sempre impegnato in battaglie civili, specificando che la manifestazione sarà seguita da Report (RAI 1), da Gianni Lannes (Italiaterranostra) e da varie altre testate giornalistiche nazionali e regionali. “In Basilicata c’è il giacimento petrolifero più importante dell’Europa continentale. Ad oggi – spiega Pesce - sono attivi 471 pozzi petroliferi, 22 concessioni di coltivazione petrolifera, 10 permessi di ricerche ed esistono 720 chilometri di oleodotti sotterranei. Tutto ciò mentre in questi ultimi anni le malattie tumorali e respiratorie in Basilicata sono aumentate in maniera esponenziale. Come se non bastasse l’alto tributo già pagato dagli abitanti della Val d’Agri e dal suo ambiente, che rientra in larga parte nel Parco Naturalistico Val d’Agri-Lagonegrese, è stata autorizzata la creazione di un nuovo pozzo petrolifero a 500 metri dall’ospedale di Villa d’Agri”. Sul sito www.uldericopesce.it è attiva, infine, una petizione popolare dal titolo “Attenti al Cane” contro la realizzazione del pozzo petrolifero dietro l’ospedale.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio