Vaccinazione Hpv, Martorano: azione sociale e sanitaria - 3

punti apici 07/09/2010
ore 12:35

"Iniziativa per rendere migliore la qualità della vita delle ragazze lucane”

punti
AGR

AGR“La Basilicata ha aderito alle indicazioni del Consiglio Superiore di Sanità non appena si è reso disponibile il vaccino dell'HPV, assumendo l'impegno di mettere a disposizione delle donne lucane questa opportunità. L'azione combinata fra screening e vaccinazione è il modo migliore per prevenire gravi malattie e raggiungere l'obiettivo di salute pubblica che la Regione Basilicata si è prefissata”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Salute, Attilio Martorano, nel corso della conferenza stampa.
“La campagna di vaccinazione contro l'Hpv – ha aggiunto Martorano - ha uno straordinario valore sociale e sanitario. Non è un caso che, alle donne che non rientrano nella fascia d'età prevista dalla campagna di vaccinazione, abbiamo offerto la possibilità di acquistare il vaccino con uno sconto del 50 percento rispetto al prezzo di mercato. Il modello che abbiamo adottato, tra l'altro, consentirà l'implementazione della vaccinazione anche nei maschi proteggendo in modo capillare tutti gli adolescenti dalle malattie infettive legate all’Hpv. Un ruolo importante in questo percorso è svolto dalle associazioni di volontariato, come Iris, Fidas e Fidapa cui va dato atto – ha concluso Martorano - del prezioso impegno profuso, contribuendo così ad accrescere il valore del nostro sistema sanitario”.
pat

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio