Vaccinazione Hpv, De Filippo: Basilicata prima in Italia - 2

punti apici 07/09/2010
ore 12:31

"Coniugare risparmio ed efficienza"

punti
BAS

BAS"Con questa nuova campagna di vaccinazione contro l'Hpv la Regione Basilicata dimostra ancora una volta che è possibile coniugare risparmio ed efficienza. Se da una parte, infatti, il sistema sanitario lucano è praticamente l'unico a non essere stato commissariato fra le regioni del Sud Italia, dall'altra stiamo mettendo in campo azioni per migliorare la salute pubblica”. Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione.
“La campagna di vaccinazione, come tutti gli screening che abbiamo avviato da alcuni anni – ha aggiunto De Filippo - si muove proprio nella direzione di rafforzare la prevenzione con quel che significa in termini di risparmio dei costi e di miglioramento della qualità della vita dei nostri cittadini. La Basilicata è stata la prima regione in Italia ad avviare la campagna di vaccinazione contro l'Hpv, poi seguita da altre regioni. E non è un caso che ci siano arrivate attestazioni di merito da autorevoli esponenti della Sanità nazionale come Sergio Pecorelli, Presidente della Commissione Oncologica della Federazione Internazionale di Ginecologia e Ostetricia, che già nel 2007 aveva invitato le altre regioni a seguire il modello Basilicata. Fra l'altro, i dati di copertura in nostro possesso hanno dato ragione alla Basilicata considerato che abbiamo registrato una copertura vaccinale, complessivamente per le quattro fasce d’età, del 73 percento con una grande adesione volontaria di tante donne lucane. Dati incoraggianti che ci hanno spinto a promuovere questa nuova campagna di vaccinazione – ha concluso De Filippo - per consentire a un più vasto numero di donne di combattere questa infezione e le sue conseguenze e, quindi, di migliorare la propria qualità della vita".
pat

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio