Latronico e Taddei (Pdl): Colombo sbaglia su Berlusconi

punti apici 06/09/2010
ore 18:42
punti
BAS

BAS“Il senatore Emilio Colombo fa torto alla sua storia ed al suo acume politico quando attacca a testa bassa il presidente Berlusconi che a suo dire farebbe uso improprio della sovranità popolare. La verita' e' che ci sono settori della politica e del potere reale in Italia, che non hanno mai accettato l'ingresso di Berlusconi nello scenario politico e lo straordinario consenso che egli ha sempre ottenuto, nonostante le ripetute campagne di denigrazione”. Lo hanno dichiarato i parlamentari del Pdl, il senatore Cosimo Latronico e l’on. Vincenzo Taddei. “ Vero' e' che il Presidente del Consiglio, aspetto su cui dovrebbe convenire il sen. Colombo, si e' incaricato di gestire il delicato passaggio tra la prima e la seconda Repubblica dopo il disfacimento della prima sotto il peso della questione morale e della crisi fiscale del Paese (evasione fiscale e forte debito pubblico sono le eredita' della prima repubblica che peseranno sulla condizione reale delle future generazioni). Ebbene Berlusconi ha provato a dare voce e cittadinanza a quel vasto elettorato moderato e liberale estraneo alla cultura della sinistra italiana, con proposte che hanno raccolto prevalentemente il consenso degli elettori di tradizione democristiana, socialista e liberale, coinvolgendo in un disegno unitario anche quelle forze territoriali come la Lega nate proprio a seguito dell'implosione e delle contraddizioni dell'assetto della prima Repubblica, con cio' dando un contributo sostanziale alla coesione del Paese. Allo stesso Berlusconi, inoltre, bisogna riconoscere il merito di aver riformato la costituzione materiale nella prospettiva della stabilità, facendo scegliere agli elettori un premier, un programma, un’alleanza; ed e' solo in virtu ' di questa investitura popolare che oggi Berlusconi rivendica il diritto a governare senza operazioni di palazzo che altererebbero quella investitura. Ci rincresce che un' esperienza come quella che esprime, tra luci ed ombre, la storia del presidente Colombo si presti ad operazioni di pura propaganda politica”.
(bas - 04)

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio