Matera, Cotugno (Pd): completato l’assetto al Comune

punti apici 06/09/2010
ore 15:00
punti
BAS

BAS“Il Consiglio Comunale del 2/9/2010 ha votato la delibera che istituisce le commissioni consiliari permanenti, la loro composizione e la immediata attuazione della stessa. Il giorno successivo la presidente del consiglio Brunella Massenzio insieme al sindaco Salvatore Adduce, ai componenti le commissioni ed ai capigruppo hanno insediato le commissioni, le quali hanno provveduto ad eleggere i rispettivi presidenti”. Lo rende noto il capogruppo del Pd del Comune di Matera Angelo Cotugno.

“Con queste operazioni – prosegue - si è completato l’assetto istituzionale del Comune di Matera creando tutte le condizioni perché si possa procedere nell’azione amministrativa e permettendo altresì ad ognuno di svolgere la propria funzione.
Nei primi quattro mesi di vita, l’amministrazione comunale ha lavorato prevalentemente per affrontare e risolvere alcune delle emergenze che affliggono da tempo la nostra città: dallo sfalcio dell’erba, alla pulizia delle strade, dal miglioramento del sistema di raccolta dei rifiuti alla sicurezza dei cittadini.
Allo stesso tempo ha riavviato le procedure per dotare di regole la città nel settore dell’urbanistica, per attuare la delocalizzazione dell’impianto di trattamento rifiuti da La Martella, ha accelerato una serie di lavori pubblici, tra i quali il noto “curvone” di Viale Italia, e predisposto gli strumenti di programmazione P.O. FESR 2007/2013 – PISUS.
Quelle indicate – sottolinea l’esponente del Pd materano - sono solo alcune delle iniziative che oggi trovano il supporto indispensabile delle commissioni e dello stesso consiglio comunale.
Trovo stucchevole il ritornello di chi, non avendo probabilmente valide argomentazioni, è alla ricerca della polemica o di divisioni nella maggioranza. Se, come credo, è condivisa la necessità di affrontare le grandi ed importanti questioni che devono ridare impulso alla nostra città, e se condividiamo l’esigenza di un ritorno alla politica, e far prevalere l’interesse pubblico, allora si devono con estremo rigore e chiarezza affrontare tutte le iniziative che riguardano la città ed evitare almeno per qualche anno di puntare solo a preservare il consenso.
La sfida su cui esercitare la propria funzione riguarderà: il sistema di gestione del ciclo rifiuti e la pulizia della città, la tutela e la fruizione dei parchi e degli spazi verdi, la mobilità urbana, la tutela e la qualità del territorio, la qualità dei servizi sociali e del sistema dei saperi (scuola e università), il grande tema del lavoro, quale modelli di sviluppo per la città e il territorio.
Il Pd a partire dal gruppo consiliare – conclude Cotugno - lavorerà per dare priorità al programma per la città impegnandosi con tutta la maggioranza ad affrontare, discutere e partecipare alle decisioni sui temi importanti che andremo a definire nell’agenda dei lavori.
Per quanto ci riguarda eviteremo il terreno della polemica impegnandoci su quello del governo e delle scelte nell’interesse della collettività materana”.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio