Pisticci, Leone su rinnovo cariche Cda Tecnoparco

punti apici 01/09/2010
ore 15:47
punti
BAS

BASUn atto politico di estrema gravità. Così il sindaco di Pisticci, Michele Leone, definisce la delibera di rinnovo delle cariche del Consiglio di amministrazione di Tecnoparco Valbasento. Delibera che lo estromette dal Cda.
“A parte i vizi di illegittimità per i quali intendo poi adottare tutte le azioni consequenziali”, afferma Leone, “è stato sostituito il Sindaco del Comune in cui ha sede la società in questione con un componente che nulla ha di istituzionale nel contesto del Consiglio di Amministrazione di Tecnoparco”.
“Non è certo la conservazione di una postazione di carattere personale che mi spinge a denunziare la consumazione di atti che nulla hanno di legittimo e di politicamente valido.
La mia azione ha lo scopo – sottolinea Leone - di riportare nelle sedi della politica e delle Istituzioni le decisioni che riguardano i territori e le collettività che le stesse Istituzioni rappresentano.
Nel caso specifico la nomina dell’avvocato D’Onofrio al mio posto vuole essere una dimostrazione di forza del Pdl a livello locale, fortemente supportato dalla segreteria provinciale dello stesso partito, che non ha motivo di essere in quanto il Pdl di Pisticci ha, con la sua azione politica e amministrativa, sancito di fatto un fallimento di cui con protervia non si vuole prendere atto”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio