Fondazione Zetema: ristrutturato “Il Casone della Murgia"

punti apici 01/09/2010
ore 13:53
punti
BAS

BASDomenica 5 settembre 2010, alle ore 11, nella contrada Murgia Sant’Andrea in agro di Montescaglioso, presso la Masseria Strada, alla presenza del Presidente del Parco della Murgia Materana, Roberto Cifarelli, sarà aperto alla pubblica fruizione il “Casone della Murgia”, straordinaria struttura agro-pastorale ricadente nell’area del parco regionale materano. Lo rende noto la Fondazione Zetema al termine dei lavori di ristrutturazione dell’edificio del XVIII secolo, per i quali l’ente materano ha impegnato proprie risorse per 40 mila euro.
L’edificio è ubicato lungo il suggestivo itinerario murgiano che conduce al santuario della Madonna della Loe ed alle chiese rupestri di Sant’Andrea, del Canarino e della Scaletta. Il Casone è una struttura unica nel suo genere, dalla composizione architettonica così insolita da essere stata paragonata dallo studioso Mario Tommaselli ad “una piccola moschea islamica con il minareto”
“Il Casone della Murgia - ha dichiarato il presidente di Zetema, Raffaello de Ruggieri - restaurato e valorizzato – ha continuato de Ruggieri – sarà offerto in gestione all’Ente Parco che, tramite il competente Centro di Educazione Ambientale, ne farà un centro visite. Ancora una volta riusciamo a coniugare conservazione, valorizzazione e gestione di monumenti esemplari della nostra regione. In questa prospettiva – ha concluso de Ruggieri – nel prossimo autunno inaugureremo le chiese restaurate di Santa Lucia e di Santa Margherita di Melfi, garantendo la loro corretta e costante fruizione, così come da tempo accade per il MUSMA – Museo della Scultura Contemporanea di Matera e per la Cripta del Peccato Originale”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio