Labriola (Pd) su giunta Comune Matera

punti apici 04/08/2010
ore 17:55
punti
BAS

BASIl vicesegretario provinciale del Pd, Francesco Labriola, interviene in merito alla composizione della Giunta al Comune di Matera.
“In politica i personalismi, le furbizie e il narcisismo determinano, il più delle volte, disastri. Nella vicenda politica, degli ultimi tre mesi, al comune di Matera questi sono stati gli elementi caratterizzanti, tanto che abbiamo rischiato di bruciare l’autorevolezza del segretario regionale Roberto Speranza. Solo grazie al senso di responsabilità, nell’ultima fase, dell’intero gruppo dirigente materano, con in testa il sindaco Salvatore Adduce si è arrivati a riconoscere – ha detto Labriola - che il punto di equilibrio politico all’interno del Pd era rappresentato dalla proposta del segretario regionale. Tutti hanno lavorato per la soluzione politica che vedesse garantita la governabilità al Comune di Matera, nessuno escluso e la nuova giunta mi sembra all’altezza della sfida, ridare alla città un governo politico che si assuma la responsabilità di un rilancio economico, sociale e culturale, non prima di aver ringraziato le due ottime professionalità che hanno dato un contributo notevole nei primi tre mesi, mi riferisco ai due assessori uscenti.
Sicuramente l’unione della Bersani è necessaria ed opportuna, tanto che la stiamo chiedendo da tempo. Noi che abbiamo sostenuto con convinzione la proposta di Roberto Speranza, continuiamo ad essere convinti che è necessario un processo di apertura e rinnovamento del PD, attraverso criteri per la selezione della classe dirigente che valgano sempre e non a seconda dei protagonisti. Siamo ancor più convinti, oggi, che ci sia bisogno di una classe politica autorevole e rappresentativa dei territori ed è per questo – ha continuato il segretario del Pd materano - che riteniamo indispensabile che questo processo sia guidato dalla Bersani, in un confronto stretto con l’Area Democratica che rappresenta un pezzo importante del partito. Per aprire una nuova fase, anche in provincia di Matera, c’è bisogno di riconoscersi pur nei distinguo e nelle diverse sensibilità, non serve dare pagelle, lanciare denunce di tradimento a cuor leggero ma impegnarsi a lavorare nell’interesse della comunità materana.
Oggi i presupposti ci sono tutti non disperdiamoli ma valorizziamo quanto di positivo c’è nel PD e nel centro sinistra.
Ci aspettano mesi caldi e dobbiamo essere preparati e consapevoli della grande sfida che ci attende. C’è bisogno, per questo, di un partito forte ed unito che sappia trovare una proposta unitaria per la segreteria provinciale e nei vari comuni. Se vogliamo, veramente, fare questo, abbiamo il dovere di abbassare i toni e stare ai temi politici del momento.
Auguro alla nuova giunta, al presidente del consiglio, al capogruppo del PD un buon lavoro nell’interesse dei materani e del centro sinistra”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio