Dc, un laboratorio per formare la nuova classe dirigente

punti apici 02/08/2010
ore 08:54
punti
BAS

BASHa ragione la Cei quando dice che “L’Italia è un Paese senza classe dirigente”. E' il parere del segretario regionale della Basilicata della Dc, Giuseppe Potenza, che propone “di mettere le basi per un Laboratorio della Buona Politica dei cattolici impegnati nelle istituzioni. Un luogo di incontro permanente dei politici cattolici per tradurre in indicazioni di impegno e lavoro la diffusa volontà di realizzare atti concreti di “buona politica”.
“Il Laboratorio a cui pensiamo – spiega il segretario della Dc – intende essere un luogo di confronto, senza steccati partitici ed ideologici, con il compito di promuovere il dibattito e, in una fase successiva, la formazione della nuova classe di dirigenti politici. Bisogna soprattutto investire nei giovani favorendo un approccio diverso dal passato alla politica e offrendo loro piccoli ma significativi esempi di buona politica che puntino, prioritariamente, ad occasioni di lavoro qualificato e non precario, come chiedono i nostri laureati che non vogliono più emigrare”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio