Comune Pz, Molinari su degrado Macchia Giocoli

punti apici 31/07/2010
ore 16:46
punti
BAS

BAS“Il degrado imperante in città non ha risparmiato il parco di Macchia Giocoli,
inaugurato da pochi anni in pompa magna dall'amministrazione comunale, la
stessa che oggi ha abbandonato all'incuria l'area verde. Chiederò al presidente
della VI Commissione consiliare, Antonio Losasso, di effettuare un sopralluogo
per verificare lo stato in cui versa il parco. I residenti del quartiere
lamentano la sporcizia, l'incuria dell'erba e dei giochi per bambini. La piazza
che avrebbe dovuto rappresentare per Macchia Giocoli un luogo di ritrovo per
socializzare è, invece, diventata il simbolo dell'abbandono”.

Il Coordinatore dei gruppi di opposizione in seno al Consiglio comunale di
Potenza, Giuseppe Molinari evidenzia la necessità di assicurare maggiore
attenzione alle richieste dei cittadini di Macchia Giocoli che da tempo
aspettano la manutenzione e la pulizia del Parco. “Alcuni- continua Molinari-
avevano anche proposto di chiudere i porticati edificati nella piazza per fare
posto alla sede del comitato di quartiere ed attività commerciali.
L'amministrazione, invece, ha dimostrato ancora una volta di essere sorda. I
cittadini avevano anche scritto al sindaco per evidenziare il problema”.

“Losasso dovrebbe vedere da vicino lo stato di abbandono del Parco di Macchia
Giocoli così come dovrebbe, e chiederò che prenda l'impegno, effettuare un
sopralluogo a rione Cocuzzo dove – evidenzia Molinari- i lavori per
l'ultimazione di piazza Miralles, meglio conosciuta come nave, procedono a
rilento. Se proprio non è possibile abbattere questa brutta, inutile ed
inadeguata opera pubblica, quanto meno l'amministrazione comunale dovrebbe fare
tutto il possibile per non creare ulteriori disagi ai cittadini costretti a
sopportare, ad esempio, la privazione di spazio per parcheggiare. Da tempo-
conclude Molinari- l’amministrazione comunale rimanda l’inaugurazione di piazza
Miralles ma come al solito non è possibile ancora sapere quando realmente ci
sarà”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio