Pro Loco: a Brienza il mito degli Anni Ribelli

punti apici 27/07/2010
ore 13:24

Uan serie di eventi per ricordare gli il deceddio 1967-1977

punti
BAS

BAS“E’ il grande evento lucano del 2010”. A Brienza rivive il mito degli “Anni ribelli” in “Notti al Castello 2010″. “1967/1977: dieci anni di inquietudine” in una kermesse burgentina “unica nel suo genere in tutta Italia”. Il carnet dell’evento è stato reso noto alla stampa questa mattina dal Presidente della Pro Loco, Antonello Collazzo e dall’organizzatore Dino Collazzo. La kermesse è promossa dalla Pro Loco in collaborazione con l’Associazione musicale Burgentina e la Città di Brienza si svolgerà dal 31 luglio al 7 agosto. “Gli anni ribelli costituiscono il periodo storico del Novecento- ci dicono gli organizzatori- che probabilmente di più ha influenzato ciò che oggi siamo”. Per una settimana gli “Anni Ribelli “ saranno in mostra nel borgo e nel Maniero Caracciolo di Brienza grazie alla disponibilità dei volontari, amministratori e imprenditori che hanno collaborato con la Pro Loco. Ma ecco il carnet dell’evento. Sabato 31 luglio apertura mostre e presentazione del libro "Seventies" di Howard Sounes con la partecipazione di Raffaele Cascone. In serata concerto degli Inti Illimani con i Corde Oblique. Domenica 1 agosto presentazione del libro "I venti anni di Luz"
di Elsa Osorio con la partecipazione di Selena Nobile. Intermezzo musicale con il Quartetto Meridies e Pasquale Coviello. In serata concerto dei Giganti. Lunedì 2 agosto presentazione del libro "La tigre e la luna. Rocco Petrone: storia di un italiano che non voleva passare alla storia"
di Renato Cantore. A seguire “Dadaumpa”: spettacolo di musiche, tendenze e suggestioni dagli Anni Settanta in collaborazione con “Myo' Vintage Moda e accessori d'epoca di Pisa”. Martedì 3 agosto "Non furono solo anni di piombo": dialogo a più voci con Raffaele Cascone, Giuseppe Rippa, Ugo Tassinari, Antonello Anzani e Alan Frenkiel. Serata Night Club. Mercoledì 4 Agosto
“Dadaumpa”. Giovedì 5 agosto presentazione del libro "Habia una vez... Asocianes lucanas"
di Angel Felix Sabbatella con la partecipazione di Pietro Simonetti e Mirella Barracco in collaborazione con la commissione regionale lucani all'estero. Serata disco-dance. Venerdì 6 Agosto invece Antonella Beccaria presenta "Attentato imminente: Piazza Fontana, una strage che si poteva evitare"con la partecipazione di Ugo Tassinari. In serata Shel Shapiro in "Beatnix". Sabato 7 agosto “Dadaumpa” spettacolo di musiche, tendenze e suggestioni degli Anni Settanta
In serata concerto dei Dik Dik. Molteplici le mostre. Vintage Print: i fatti le storie e le stranezze degli Anni Settanta a cura di Ideamusica di Ninni Arcuri di Palermo. E poi “Che Testa.... Advertising Armando Testa” a cura di Ideamusica di Ninni Arcuri di Palermo. Ed ancora Oggetti della collezione di Ninni Arcuri, “Qualcuno era... Giorgio gaber” della Fondazione Gaber di Milano e “Barbiana, il silenzio diventa voce” della Fondazione don Lorenzo Milani – Barbiana ed
Alfonso Avincola Fotografa Carlo Lizzani (Centro Cinema Città di Cesena), Dischi della Collezione Di Ciancia, il Cappello a tre punte di Bartolomeo Gatto (Memoli Arte Contemporanea di L. Memoli) ed Opere di Ortega, Linzalata, Lodola, Schifano, Angeli, Festa (Memoli Arte Contemporanea di L. Memoli). L’appuntamento al Castello Caracciolo è imperdibile.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio