PARTITA PROCEDURA PER ATTIVAZIONE PUNTI PRS SU TERRITORIO

punti apici 22/07/2010
ore 14:03
punti
AGR

AGRRendere visibile l’azione di aiuto attivata attraverso il fondo FEASR per le zone rurali; realizzare una rete capillare di punti PSR (Programma di Sviluppo Rurale) sul territorio in grado di soddisfare le esigenze informative dei beneficiari diretti delle misure previste nel programma; facilitare e incentivare la partecipazione alle domande d’aiuto da parte degli agricoltori e dei beneficiari diretti. Sono alcuni degli obiettivi che l’Autorità di Gestione del PSR Basilicata 2007/2013 intende raggiungere attraverso l’attivazione dei punti PSR sul territorio della regione Basilicata. “Sono stati contattati una cinquantina di soggetti – dichiara l'Assessore all' Agricoltura Vilma Mazzocco-, tra Centri di Assistenza Agricola e Ordini Professionali già convenzionati con noi. Intendiamo, con questa azione di presenza sul territorio, incrementare la dotazione dei centri a supporto del comparto agricolo, con materiale utile alla conoscenza/approfondimento degli aspetti tecnico procedurali relativi al Programma di Sviluppo Rurale e alle domande d’aiuto, oltre che coordinare, insieme ai diretti interessati, le attività di divulgazione/presentazione degli interventi, in modo da garantire il trasferimento di informazioni esaustive e corrette sulla partecipazione ai bandi emanati dall’Autorità di Gestione del PSR Basilicata.” Alle richieste di disponibilità , inoltrate la scorsa settimana, stanno rispondendo diversi soggetti attivi sul territorio, ed entro il 28 luglio prossimo si avrà il numero definitivo degli organismi interessati ad attivare un punto PSR nelle sedi dei Centri di Assistenza Agricola e degli Ordini professionali, oltre che negli uffici periferici dell’amministrazione regionale. La modalità di collaborazione prevede l’allestimento di uno spazio interno per la creazione di un “corner informativo” dotato di materiale di comunicazione relativo al PSR da rilasciare all’utenza che ne fa richiesta. “Entro il prossimo autunno– conclude Mazzocco - si prevede di terminare l’allestimento dei punti PSR e di concordare con i referenti dei punti PSR, in concomitanza all'emanazione dei bandi pubblici, la presentazione degli interventi finanziati insieme ai funzionari regionali e ai responsabili di misura. L'attivazione dei punti PSR nasce per per rispondere al fermento che viene dal mondo agricolo, con la volontà di avvicinare il mondo delle istituzioni a quello della società civile e delle imprese del settore, cercando, attraverso la collaborazione professionale, di dare risposte corrette ed utili per favorire la partecipazione alle domande d'aiuto .”
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio