Fp Cgil su contratto decentrato sanità Crob

punti apici 02/08/2019
ore 12:34

punti
BAS

BAS"È stato firmato nei giorni scorsi il contratto collettivo integrativo aziendale del comparto Sanità dell’Irccs Crob, stipulato ai sensi del Ccnl 2016 – 2018 sottoscritto in data 21/05/2018. Come Fp Cgil – si legge in un comunicato stampa – esprimiamo grande soddisfazione per l’importante traguardo raggiunto con il contributo della direzione strategica dell’Irccs Crob, degli uffici amministrativi e di tutte organizzazioni sindacali e la rsu, che hanno collaborato per raggiungere una sintesi in grado dare ai lavoratori, dopo lunghissimi anni di attesa (il precedente decentrato risaliva al 2008), il nuovo contratto integrativo.
L’Irccs Crob – prosegue la nota della Fp Cgil – è la prima azienda sanitaria lucana ad aver predisposto il contratto decentrato rispondente alle novità previste nel contratto collettivo sottoscritto a livello nazionale poco più di un anno fa e il risultato è stato frutto di un importante lavoro svolto al tavolo sindacale dove, attraverso una serie di incontri succedutisi negli ultimi due mesi, si è trovata la sintesi che permetterà ai lavoratori di avere una serie di risposte a livello organizzativo e retributivo, con importanti benefici anche per l’utenza.
Nella piattaforma sono normati una serie di aspetti, tra i quali le risorse dell’articolo 80 per le condizioni di lavoro, quelle per l’articolo 81 per premialità e fasce, con i criteri di attribuzione e ripartizione, nonché la regolamentazione di vari incentivi e indennità, l’istituto della pronta disponibilità, dell’articolazione dell’orario di lavoro, compresa la banca delle ore, e la disciplina dei tempi di vestizione. Si è stabilita, altresì, l’attivazione dell’istituto delle ferie e dei riposi solidali, come disciplinati dall’art. 34 del contratto nazionale, rinviando successiva apposita sessione l’argomento delle nuove misure di welfare integrativo anche alla luce dell’assenza di risorse appositamente destinate. Nel corso dell’incontro è stato sottoscritto anche l’accordo circa l’utilizzo dei residui dei fondi 2017, che confluiscono nel fondo per l’erogazione della produttività anno 2018, che, concordati e sottoscritti i criteri applicativi, ha già intrapreso l’iter per l’assegnazione delle spettanze ai lavoratori in seguito alle valutazioni della performance per il raggiungimento degli obiettivi da parte dell’Organismo individuale di valutazione.
Come Organizzazione sindacale, esprimiamo grande soddisfazione anche per l’importante accelerata intrapresa nei giorni scorsi dall’Asp di Potenza per la sottoscrizione nell’Azienda sanitaria del potentino del contratto decentrato, con la presentazione alle organizzazioni sindacali di una buona bozza di piattaforma, sulla quale si è aperta una discussione che dovrebbe portare in tempi ristretti ad un documento definitivo condiviso.
La Fp Cgil auspica, tuttavia, che la Regione Basilicata - conclude Fp Cgil – convochi quanto prima il tavolo, in più occasioni già sollecitato, per predisposizione di linee guida che possano uniformare tra le aziende sanitarie regionali i vari istituti contrattuali per tutti gli operatori della sanità lucana”.
 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio