Vaccaro (Uil) su vertenza Ferrosud

punti apici 18/07/2019
ore 09:30
punti
BAS

BAS“Con la pazienza e la responsabilità dei lavoratori non si può scherzare. La vertenza Ferrosud ha raggiunto un livello intollerabile che alimenta solo tensioni ed allarmi. I sindacati confederali e di categoria continuano a credere che la lunga storia del polo ferroviario materano non può essere interrotta ricorrendo a trasferimenti di commesse e lavoratori”. Lo dichiara in una nota il segretario regionale della Uil, Carmine Vaccaro, che aggiunge: “Per questo abbiamo partecipato ad ogni incontro che si è svolto sinora con la volontà di favorire ogni condizione di rilancio produttivo ed occupazione. Al punto in cui è giunta la situazione diventa perciò indispensabile una mediazione istituzionale. Ci associamo alla richiesta fatta dai segretari di categoria al Prefetto di Matera di convocare una riunione chiamando al tavolo la proprietà (Mancini). Il Prefetto di Matera ha dato prova di grande sensibilità e disponibilità e siamo certi che accoglierà la proposta innanzitutto per rasserenare il clima. Spetta poi al Governo intervenire nei confronti di Rfi per garantire che tra gli investimenti programmati nel comparto ferroviario, in particolare dei mezzi e del parco tecnologico, per 54 miliardi di euro, ci siano commesse per lo stabilimento di Jesce-Matera”.
 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio