Acta, Potenza premiata fra le “Best practice” sistema rifiuti

punti apici 28/06/2019
ore 14:30
punti
BAS

BAS“Gli importanti riconoscimenti come Migliore Best Practice d’Italia nel sistema rifiuti e come prima città nella percentuale di raccolta imballaggi in acciaio, attribuiti nell’Ecoforum di ieri a Roma da parte di Legambiente nell’ambito di Comuni Ricicloni, sono i risultati di un lavoro costante e impegnativo che per tre anni consecutivi pone la città di Potenza alla vetta delle realtà più virtuose del Paese nella gestione dei rifiuti e della raccolta differenziata”. Lo sostiene in una nota l’amministratore unico di Acta, Roberto Spera che aggiunge: “Tale risultato è stato possibile traguardarlo anche e soprattutto grazie all’impegno giornaliero profuso da tutta la struttura aziendale che mi onoro di rappresentare e a cui sento di trasferire i miei sentimenti di gratitudine, in uno alla soddisfazione per aver portato l’Acta a raggiungere numeri fino a poco tempo fa insperati. Una struttura aziendale composta da professionalità in grado di far fronte alle varie problematiche con grande spirito di adattamento, capace di affrontare le sfide di un settore strategico quale quello della tutela ambientale in maniera resiliente senza mai retrocedere rispetto agli obiettivi prefissati. Stessa cosa dicasi per il personale operativo impegnato sul territorio, donne e uomini messi a dura prova con turni particolarmente impegnativi, molti di questi notturni, per garantire anche in condizioni difficili lo svolgimento di un servizio indispensabile. A tutti loro va il mio grazie più sentito. Come braccio operativo del Comune, non possiamo che condividere con gioia e soddisfazione questi risultati che, da tre anni a questa parte, contribuiscono vieppiù a dare entusiasmo alla struttura tutta e a spronarci a fare sempre meglio. Nel contempo, tali riconoscimenti rafforzano in noi la consapevolezza che senza la collaborazione dei cittadini, delle scuole, del mondo produttivo, delle associazioni tutte, non è possibile raggiungere alcun traguardo e che, pertanto, il monito a quella parte di città che ancora assume atteggiamenti poco collaborativi e al limite della civiltà va ribadito con decisione. L’invito a questi ultimi è a passare dalla nostra parte per ampliare le forze e conseguire insieme il risultato di una città sempre più bella e pulita”.
    

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio