A Rionero in Vulture domani la Marcia d’amore per la Cultura

punti apici 27/03/2019
ore 15:00
punti
BAS

BASGiovedì 28 marzo 2019 alle ore 9,30 a Rionero è in programma la “Marcia d’Amore per la Cultura” promossa dall’Amministrazione comunale di Rionero in Vulture in collaborazione con le Istituzioni Scolastiche locali rappresentate dai Dirigenti Tania Lacriola, Antonella Ruggeri e Domenico Quatrale. “Si tratta – si legge in una nota a firma del dirigente scolastico Tania Lacriola- di un’iniziativa che rientra nell’Accordo di Programma Basilicata in Marcia per la Cultura, sottoscritto da Regione Basilicata, Unicef, Direzione Scolastica Regionale, Forum Nazionale dei Giovani e oltre 40 partner”. L’Accordo promuove “un Modello di Sviluppo Eticosostenibile incentrato sulla valorizzazione del Patrimonio Culturale e finalizzato alla diffusione di stili di vita più sani, corretti e armoniosi, con il coinvolgimento di tutti i comuni lucani a sostegno di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. L’evento assumerà un aspetto fortemente simbolico per far rivivere lo spirito epico della visita del 1902 di Giuseppe Zanardelli in Basilicata che fu accolto da Giustino Fortunato, a Rionero proprio in palazzo Fortunato, dove i Giovani e la Scuola domani saranno protagonisti con l’invio di una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Giuseppe Conte. Il Presidente del Consiglio nella fase conclusiva della la Marcia d’Amore per la Cultura verrà invitato in Basilicata ed a Rionero, per conoscere il nostro Territorio e poter apprezzare il patrimonio storico-artistico e culturale ivi presente. All’iniziativa saranno presenti anche Luigi Di Toro, sindaco di Rionero, Angela Granata, presidentessa UNICEF Basilicata, Tomangelo Cappelli coordinatore regionale della Marcia per la Cultura”. 


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio