Unibas: incontro su gestione e riabilitazione opere sbarramento

punti apici 25/03/2019
ore 11:51
punti
BAS

BAS"Il territorio italiano conta oltre di 530 dighe in esercizio che ha superato mediamente i 60 anni di vita. In tale ambito, sono cresciute sensibilità ed interesse verso procedure gestionali innovative orientate alla manutenzione proattiva superando l’attuale gestione statica del sistema opera di sbarramento/bacino di invaso. Questo approccio, che si sta affermando in molti ambiti dell’ingegneria civile, può rispondere all’esigenza, prioritaria nei prossimi decenni, di conservare un alto livello di affidabilità e sicurezza delle dighe. Parallelamente si sono sviluppate tecnologie di monitoraggio/controllo e metodiche computazionali che possono fornire strumenti tecnico/scientifici adeguati allo scopo di prevenire possibili decadimenti dei livelli di sicurezza idraulica e strutturale, di rendere più efficiente la gestione del rischio a valle e di ottimizzare la gestione della risorsa idrica. Le conoscenze e le competenze professionali, vista la multidisciplinarità richiesta da queste strutture, devono necessariamente adeguarsi e specializzarsi allo scopo. Gli Enti di formazione e di ricerca sono quindi chiamati a fornire le basi delle nuove competenze richieste dal mercato, dai Gestori e dagli Enti di vigilanza che operano nel campo delle strutture di ritenuta.
In questo contesto l'Università degli studi della Basilicata - UNIBAS assieme al Comitato Nazionale Italiano per le Grandi Dighe - ITCOLD, con il patrocinio dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Potenza, - si legge in una nota -  organizza un evento dedicato alla gestione, rischio e riabilitazione delle opere di sbarramento il 27 Marzo 2019 dalle ore 14:30 presso l'Aula Leonardo della Scuola di Ingegneria dell'UNIBAS in Via dell'Ateneo Lucano, 10 a Potenza. L'Open day ha la finalità di promuovere il dibattito tra Gestori, Enti di Controllo che operano in Basilicata ed Università ed è rivolto soprattutto a studenti e giovani ingegneri oltre che ai professionisti nel settore ai quali fornire un quadro aggiornato sul know-how tecnologico/computazionale e sulle nuove figure professionali legate alla progettazione, gestione e manutenzione di queste affascinati strutture".

Bas 05
 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio