Il progetto “MaTERRE” ha presentato a Torino le sue attività

punti apici 20/03/2019
ore 15:11
punti
BAS

BASIl progetto MaTerre, prototipo di cinema di poesia in realtà immersiva, ha presentato le sue attività a Torino, la capitale del cinema per antonomasia, e ha ottenuto consensi entusiasti per la natura innovativa del progetto e l'interesse dei contenuti. Torna "a casa" con energie rinnovate e pronto per girare il film durante la residenza a Matera. Dalla performance sui versi di Rocco Scotellaro, al racconto appassionato dei direttori artistici - si legge in una nota dei promotori del progetto - fino al toccante video di John Giorno - padre assoluto dello spoken poetry - appositamente dedicato a MaTerre, le reazioni alla recente presentazione del progetto MaTerre alla Film Commission di Torino sono state entusiaste. MaTerre torna "a casa" con l'entusiasmo della consapevolezza di un messaggio forte, importante, innovativo, rivoluzionario. L'incontro di presentazione tenutosi a Torino ha raccontato il nuovo progetto, co-prodotto da Rete Cinema Basilicata, Fondazione Matera-Basilicata 2019 e cofinanziato da Lucana Film Commission, che a partire dal 18 aprile "occupa" la città dei sassi con un'imponente residenza artistica nella quale verrà girato il film in realtà immersiva a 360° e nella quale saranno molte le performance e gli approfondimenti aperti al pubblico. Il programma della residenza è già consultabile sul sito di MaTerre e su tutti i canali di Matera2019.


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio