Ordine agronomi Potenza, presentato progetto Giardino Viggiani

punti apici 31/01/2019
ore 13:02
punti
BAS

BAS“Si è tenuto presso la sede dell’ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Provincia di Potenza il consiglio direttivo al quale ha partecipato il neo eletto Presidente della Provincia di Potenza dott. Rocco Guarino”. E’ quanto scritto in un comunicato del Consiglio dell’Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali della Provincia di Potenza. Il Presidente dell’Ordine Pisani ha illustrato tutte le fasi attuative del progetto di riqualificazione del parco antistante la Torre Guevara di Potenza, già sede dell’Ordine degli agronomi. In occasione è stata consegnata, al Presidente Guarino, una copia cartacea del nulla osta rilasciato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata ed una copia completa del “progetto definitivo” di riqualificazione del “Giardino Gioacchino Viggiani”. Il progetto, impegno dell’ordine previsto dapprima nella delibera della Provincia n. 13 del 2016 e ribadito nel contratto di comodato d’uso gratuito del 2017 è frutto di un lungo lavoro tecnico e di sintesi di idee in collaborazione con altri Enti ed Associazioni locali al fine di creare un gruppo di progettazione che abbracciasse un range quanto più ampio possibile di visioni, esigenze e proposte da condividere, una forma di progettazione partecipata in senso largo. Gli enti con cui sono state condivise le proposte progettuali sono: la Provincia di Potenza, il Comune di Potenza, la Regione Basilicata tramite l’agenzia ALSIA, l’Unione Italiana Ciechi di Potenza e l’istituto scolastico IPSASR. Il progetto è stato sviluppato sull’esempio delle grandi città europee, prevedendo degli spazi condivisi accessibili a tutti con l’abbattimento totale delle barriere architettoniche, spazi dedicati alla coltivazione di piante aromatiche, alla realizzazione di una parte di “giardino al buio” ossia capace di stimolare l'uso di sensi diversi dalla vista, con la messa a dimora di specie arboree ed arbustive ornamentali, alla realizzazione di un’ area giochi naturale per bambini, alla creazione di un giardino di erbacee spontanee con una piazzetta ombreggiata dal pino già presente, alla costruzione di zone ombreggiate da pergolati con rampicanti ornamentali ed un percorso per le esposizioni temporanee allestito anche con specie arboree in vaso e panchine di osservazione. Le piante che il parco G. Viggiani ospiterà saranno alberi, arbusti ed erbacee, con una prevalente presenza di specie autoctone; lungo i percorsi saranno inoltre istallati cartelli descrittivi tattili anche dedicati all’illustre agronomo G. Viggiani. Il progetto è stato ammesso a finanziamento, a valere sul PO FESR Basilicata 2014-2020 attraverso I’azione di “investimento territoriale integrato” per lo Sviluppo Urbano. Nella stessa giornata è stato illustrato, al Presidente Guarino, anche l’intervento previsto dall’ALSIA, che ha partecipato direttamente alla stesura di una parte progettuale, prevedendo un azione diretta in ottemperanza alla scheda di attività 11.2 prevista nel “Piano annuale delle attività dell’agenzia di sviluppo”, per la realizzazione del “nodo della biodiversità”. Infine è stata consegnata, dal Presidente dell’Ordine Pisani, al neo Presidente della Provincia Guarino l’onorificenza, in segno di stima e riconoscenza e di proficua collaborazione tra i due enti Pubblici per la condivisione di intenti di interesse collettivo rappresentata dallo stemma in Bronzo n.1 dell’Ordine degli agronomi e forestali di Potenza - realizzato con tecniche antiche di fusione a terra, dall’artista Saluzzi di Acerenza - raffigurante il logo Ministeriale dell’Ordine degli agronomi e la effige della “Torre Guevara” sede ordinistica.


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio