Regione Basilicata, Cisl-Fp su accordo progressioni orizzontali

punti apici 31/01/2019
ore 12:40
punti
BAS

BAS“Nella riunione di ieri sera in Regione abbiamo sottoscritto definitivamente l’accordo sulle progressioni orizzontali 2018 che possono quindi partire in tempi brevi. Sulla questione dei buoni pasto, poi, da mesi non erogati, abbiamo anche ricevuto rassicurazioni sul riconoscimento e consegna in altrettanti tempi brevi. Risposte positive, dunque”. E' quanto riportano in una nota congiunta la segreteria regionale Cisl Fp ed i nove componenti Rsu Cisl della Regione. “Oltre a ciò – continuano - abbiamo anche concordato sulla proposta di prevedere, previo chiarimento procedurale, la proroga degli incarichi di posizione organizzativa affidati ad aprile 2017, poiché eventuali interruzioni anticipate a maggio 2019, in largo anticipo rispetto ai 3 anni di durata massima prevista dal nuovo contratto nazionale, sicuramente determineranno gravi conseguenze negative sul funzionamento dei servizi che la Regione eroga ai cittadini ed alle imprese lucane. La proroga - a parere della Cisl - è giustificata dal fatto che occorrono tempi abbastanza lunghi per definire i nuovi criteri di conferimento ed il nuovo assetto organizzativo che spetta alla nuova amministrazione”. Nella stessa riunione la delegazione Cisl Fp ha rimarcato “i problemi organizzativi che soffrono i Centri per l'Impiego che si sentono abbandonati a se stessi, come pure ha richiamato l'attenzione sul tema della stabilizzazione dei precari richiedendo con forza l'inserimento negli organici dei precari forestali e dell'Alsia, all'uopo prevedendo maggiori spazi di turn over a favore di tutti i precari storici mettendo in campo, se necessario, le potenzialità offerte dalla quota 100 che andrebbe sostenuta maggiormente con politiche di incentivo all'esodo, come già realizzato in precedenza fino al 2010”.
 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio