Fidas Grassano su bilancio attività 2018

punti apici 07/01/2019
ore 10:35
punti
BAS

BASLa sezione Fidas Grassano chiude l’anno 2018 col segno più, rispetto all’anno precedente, di un incremento circa del 10% in termini di raccolta. “ La fine dell’anno non è solo quel momento per farsi gli auguri” ha commentato la Presidente Antonietta Tortorelli “ma anche il tempo per fare bilanci. In Casa Fidas è ormai una tradizione mettere nero su bianco il risultato di un anno di raccolta per meglio calibrare le attività e iniziative da mettere in campo per l’anno successivo. La Fidas Grassano è una delle sezioni storiche associate alla Fidas Basilicata che opera ininterrottamente dal 1981. Abbiamo chiuso l’anno in positivo se consideriamo che la platea storica inizia a ridurre le donazioni durante l’anno, che i giovani sono sempre di meno in linea con il calo demografico, e che tra questi ultimi il rientro nelle sedi universitarie viene anticipato rispetto a diversi anni fa e non si trovano con le giornate di raccolta di fine anno.
Avere consegnato ai Centri Trasfusionali 764 unità ematiche (di cui 566 di sangue intero, 195 di Plasma e 3 di multicompent), per una realtà piccola come Grassano, è sicuramente un ottimo risultato.
Il ringraziamento - ha proseguito Tortorelli -  va soprattutto ai donatori grassanesi che nei periodi di crisi rispondono sempre alla nostra chiamata, al personale medico ed infermieristico che ben oltre la professione si dedicano con passione da anni nelle giornate di raccolta senza mai avvertirne la stanchezza ed infine allo staff di segreteria, tutti volontari, che hanno dovuto fare i conti con le nuove normative e documentazione da produrre ad ogni giornata di raccolta. Sono 604 i donatori attivi della sezione di Grassano di cui 306 uomini e 218 donne, suddivisi poco più di cento per ogni fascia d’età che vanno dai 18-28 e a seguire con cadenza di 10 anni fino ad arrivare ai settantenni che per l’anno scorso sono stati 10. Una bella realtà che fa onore alla comunità grassanese per l’impegno sociale e civile di sostegno al bisogno, numeri che oggi più che mai invitano i dirigenti associativi a continuare nel percorso intrapreso trentotto anni fa nel solco della responsabilità ed essere sempre attivi e presenti anche per il 2019.
Diverse le attività programmate a partire dalla partecipazione al 58° Congresso Nazionale che si terrà a Matera il prossimo aprile, a quelle ormai storiche come Buon compleanno 18enne, concorso nelle scuole intitolato alla compianta “Imperia Vignola”, Vigile per un Giorno, gite sociali, attività di formazione, e dunque tutte finalizzate alla promozione del dono del sangue”.
"Grassano - conclude la nota della Fidas -  continua a farsi onore nel campo della donazione con un impegno e una partecipazione che fanno onore alla comunità".

Bas 05

 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio