A Potenza domenica 31/a edizione Presepe vivente c/da Cavalieri

punti apici 21/12/2018
ore 10:06
punti
BAS

BAS“Quando parliamo del Presepe Vivente di c/da Cavalieri, parliamo di una manifestazione storica della città di Potenza ed in particolare di una manifestazione caratterizzante dell’area agro rurale del Comune”. E’ quanto scritto in una nota dell’Associazione Culturale e Ricreativa “Giorgio La Pira Old”. “Nata nel 1987 come manifestazione ludica della neonata Associazione Culturale e Sportiva G. La Pira, per 2 anni ha mantenuto questo carattere di rappresentazione natalizia locale per coinvolgere per lo più i ragazzi della Contrada. Nel 1989 il Presepe Vivente, per volontà dei soci dell’associazione, diventa una manifestazione più ambiziosa, dovrà coinvolgere buona parte dei residenti della Contrada ed amplificare la sua risonanza a carattere cittadino. Dalla volontà di partecipazione e dall’entusiasmo manifestato dai partecipanti, si è compreso che questa rappresentazione non poteva più essere improvvisata, ma poteva costituire un momento importante per l’aggregazione di altri ambiti del Comune di Potenza ed un momento di incontro tra la città e le contrade, l’evento oltre a questo poteva diventare un momento forte nel periodo di Natale e una scoperta delle tradizioni Rurali delle nostre Contrade. Nel corso degli anni, tutto il lavoro si è concentrato nel centrare tre obbiettivi, migliorare la rappresentazione dal punto di vista della partecipazione e dell’ambientazione, fedeltà dei costumi e delle attrezzature, che ha comportato un recupero storico dei mestieri e delle attività del mondo rurale, coinvolgimento di figuranti provenienti dalle altre Contrade/Comuni, aggregazione tra mondo rurale e città. Con questi chiari obbiettivi la manifestazione, giunta quest’anno alla 31° Edizione, è inserita nel calendario degli eventi caratterizzanti il periodo Natalizio del Comune di Potenza.
Ecco alcuni numeri: 
- oltre 120 figuranti 
- partecipazione di pubblico intorno alle 5000 presenze, 
- oltre 15 postazioni allestite in maniera permanente, adatte ed utilizzate anche per altre manifestazioni culturali ed eventi;
- oltre 10 associazioni presenti;
- rappresentanti provenienti da altri 8 Comuni dell’hinterland di Potenza e non solo;
- Unico evento che integra in una sola manifestazione, rappresentazione classica del Natività con personaggi dell’epoca della nascita di Gesù civiltà romano-israelita-palestinese ed ambientazione con recupero dei mestieri della civiltà contadina di Potenza. Ultimo, ma non di minore importanza, va ricordato il carattere religioso della manifestazione che vuole richiamare noi tutti nel porre maggiore attenzione alla vera essenza del Natale. In quel giorno per qualche ora noi intendiamo richiamare quante più persone dalla frenetica corsa all’ultimo acquisto creando un fermo immagine nel tempo e nello spazio, per ricordarci che quel Bambino nella capanna, possiamo ritrovare tutto ciò di cui abbiamo realmente bisogno. Aspettiamo tutti grandi e soprattutto bambini domenica 23 dicembre dalle ore 18:00 alle 21:00". 
  

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio