A Baragiano e Abriola la Marcia per la cultura

punti apici 21/11/2018
ore 18:52
punti
BAS

BASGiorno dopo giorno “Basilicata in Marcia per la cultura”voluta dalla Regione Basilicata e dall’Unicef con altri 39 partners, tocca un comune diverso. La marcia ha avuto inizio ieri 20 novembre, giornata in cui si celebra la firma della Convenzione Internazionale dei diritti del bambino, da Potenza. Oggi 21 novembre due comuni Abriola e Baragiano hanno preso il testimone per affermare il diritto all’ascolto, alla pace, alla bellezza delle giovani generazioni lucane.
E’ quanto si apprende dalla nota diffusa da Mario Coviello Presidente Comitato provinciale Unicef Potenza che sottolinea: “Il corteo ha coinvolto i piccoli della scuola primaria e dell’infanzia anche in un laboratorio per individuare quali bellezze si vogliono raccontare con un video per partecipare al concorso che la Marcia propone a tutte le scuole. Il protocollo d’intesa vuole costruire un modello di sviluppo eticosostenibile per il raggiungimento del bene comune e di una più elevata e diffusa qualità della vita in una visione europeista per favorire i processi di unità, coesione e integrazione e rafforzare l’identità europea, costituita dall’insieme del patrimonio culturale e della eredità storica di ciascun Paese. E promuovere la conoscenza e la valorizzazione delle identità locali e della Lucanitas per trasformare il patrimonio culturale in una fonte di ricchezza etica, estetica, economica. Diffondere stili di vita più sani e corretti ed educare all’armonia dei comportamenti attraverso l’armonia dell’arte per fare della Vita la più grande Opera d’Arte”. 
  

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio