Confapi: Policoro, imprese chiedono sicurezze

punti apici 08/11/2018
ore 15:51
punti
BAS

BASLe imprese della zona artigianale di Policoro sono esasperate dai continui furti e danneggiamenti che stanno subendo da alcuni mesi nelle ore notturne.
Ripresi dalle telecamere private, un gruppo di malviventi continua imperterrito a penetrare di notte nelle aziende e a rubare mezzi e attrezzature. Quando non trovano quello che cercano, devastano gli uffici dopo avere bivaccato per ore.
Se un imprenditore dovesse trovarsi per caso di notte nella propria aziende rischierebbe grosso nel trovarsi di fronte sei-otto-dieci persone mascherate e malintenzionate.
Confapi Matera ha segnalato agli inizi di ottobre al sindaco di Policoro e al prefetto di Matera i furti e gli atti vandalici che procurano gravi danni agli operatori economici e creano un clima di intimidazione, insicurezza e sfiducia che impedisce il corretto e sereno svolgimento delle attività imprenditoriali.
L’Associazione insiste sulla necessità di dotare la zona artigianale del centro jonico di un idoneo sistema di videosorveglianza che, unitamente a un controllo più capillare del territorio da parte delle Forze dell’ordine, costituirebbe un valido elemento deterrente nei confronti dei malviventi e un prezioso aiuto per le Forze di polizia.
Già alla fine del 2017 Policoro è stata oggetto di atti criminosi, così come anche altre località, come Montescaglioso, Scanzano, Aliano, Stigliano e la Valle del Sauro, con furti di camion, mezzi d’opera, attrezzature, carburante, che hanno portato all’attenzione la questione della pubblica sicurezza e dell’incolumità degli imprenditori in tutta la provincia.
Urge, a questo punto, infondere maggiore sicurezza e tranquillità agli operatori economici, che oggi temono per l’incolumità personale e per i danni economici alle aziende.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio