Città delle 100 scale festival, domani appuntamento con un giallo

punti apici 03/11/2018
ore 10:10
punti
BAS

BASPer il “Città delle 100 scale festival” andrà in scena domani domenica 4 novembre, alle ore 18.00, al teatro Francesco Stabile di Potenza, “Gul. Uno sparo nel buio”, spettacolo dei Cantieri teatrali Koreja, scritto da Gemma Carbone, Giulia Maria Falzea, Riccardo Festa e anche dal magistrato e scrittore Giancarlo De Cataldo. 
Lo rendono noto gli organizzatori spiegando che “Nel 1986, l'omicidio del premier svedese Olof Palme fu uno degli eventi più traumatici della storia contemporanea europea, e sconvolse gli equilibri politici del tempo. Presidente del Partito Socialdemocratico dal 1969 al 1986, Olof Palme divenne primo ministro due volte, portando avanti una politica decisa e coraggiosa anche sul piano internazionale. Fu assassinato durante il suo secondo mandato, e a distanza di tanto tempo ancora non si hanno i nomi dei colpevoli. Ci sono indizi che legano addirittura la CIA, la P2 e Licio Gelli al complotto attorno all’omicidio, ma esistono tracce di coinvolgimento dei servizi segreti sudafricani, di terroristi curdi e neonazisti scandinavi. Nessuno ha un alibi, tutti hanno un movente. L’omicidio di Olof Palme – conclude la nota - è un coldcase per eccellenza. E questo monologo è un giallo. Gul, in svedese”.
  

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio