Ops: successo di pubblico per la “Festa degli Aquiloni” a Matera

punti apici 18/10/2018
ore 15:10
punti
BAS

BASSi è svolta domenica 14 Ottobre, a Matera, la “Festa degli Aquiloni” proposta dal progetto “Open Playful Space”, progetto di Matera Capitale Europea della Cultura, co-prodotto dal Comitato Uisp Basilicata e Fondazione Matera – Basilicata 2019.
Grande partecipazione alla manifestazione, - spiegano gli organizzatori in una nota -  patrocinata dal Comune di Matera, ed organizzata in collaborazione con l’Ente Parco della Murgia Materana, l’APS Giallo Sassi (partner del progetto Open Playful Space), il Centro di Educazione Ambientale di Matera intitolato a “M. Tommaselli”, la rete informale Tutti i Chicchi del Melograno e la rete di Associazioni Volontariato Materano.
La giornata ha attirato un numero considerevole di visitatori, che hanno fatto volare in alto il proprio aquilone nel cuore del parco della murgia Materana.
Soddisfatto il Presidente del Comitato Uisp Basilicata, Michele Di Gioia, il quale dichiara: “Siamo fieri di aver creato, nell’ambito di questo progetto, un ampio partenariato locale che ci permette di avere un forte impatto sulle persone e sui luoghi. Vorrei rivolgere un ringraziamento speciale alle scuole del territorio che hanno collaborato in maniera consistente per le attività presenti nella manifestazione. OPS ha dimostrato quanto sia stretto il legame tra città e aree verdi: i cittadini possono fruire dei luoghi attraverso sport, arte e gioco di strada in quanto risultano essere un linguaggio accessibile a tutti. Siamo orgogliosi per la partecipazione dei cittadini all’iniziativa con oltre 2500 presenze registrate. Abbiamo constatato come l’utilizzo del servizio pubblico possa sicuramente rappresentare una modalità interessante per vivere la città. Il nostro progetto impone una modifica per l’incentivazione della mobilità alternativa, pertanto, ci auguriamo che il nostro lavoro influenzi politiche cittadini e territoriali che favoriscano un utilizzo e un potenziamento della mobilità sostenibile. L’approccio dei cittadini ai beni comuni diventa la chiave di lettura del nostro progetto in quanto il singolo cittadino, rivivendo i luoghi, può stimolare le istituzioni a produrre regolamenti che possano favorire un utilizzo diffuso dei luoghi della città e dell’intero territorio. OPS, mediante un linguaggio semplice, legato anche ad una capacità estetica e artistica di essere riconoscibile come una produzione per Matera2019, diventa una modalità di trasformazione sociale che incide sulla cultura della città”.
Giovanni Calia, presidente A.P.S. GIALLO Sassi ribadisce: "Siamo molto soddisfatti che la festa sia ormai giunta alla sua sedicesima edizione e di come la rete dei chicchi del melograno sia cresciuta nel tempo fino a diventare una grande famiglia con oltre 50 tra associazioni, scuole ed enti del territorio. L'Aquilone è ormai il simbolo del divertimento pulito e dell'energia che cerchiamo di trasmettere con le nostre attività ai bambini e ragazzi, coltivando il loro amore per il territorio. Ma ora bisogna guardare al futuro e progettare insieme per portare la festa in tanti altri parchi cittadini e luoghi invisibili della città. Sulla mobilità ancora molto da fare".
Nel corso della giornata, - aggiunge la nota degli organizzatori -  le Associazioni della rete hanno promosso la scoperta del Territorio e la diffusione di modelli di divertimento sani, attraverso una serie di laboratori e attività ludico-ricreative, tra cui il più classico laboratorio degli aquiloni, laboratori di tessitura, street art, agricoltura naturale. Durante la giornata è stato possibile avvicinarsi a pratiche sportive come il tiro con l’arco, lo yoga per adulti e bambini, l’equitazione, il trekking, il kite-buggy (aquiloni da trazione), ma anche alle classiche attività laboratoriali OPS che comprendono la capoeira, l’arte dello spostamento, la giocoleria e molto altro.
 
Bas 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio