Festival Duni, domani il “MaterElettrica Ensemble”

punti apici 15/10/2018
ore 14:55
punti
BAS

BASSi terrà martedì 16 ottobre alle ore 20 uno dei concerti simbolo della XIX edizione del Festival Duni “nel quale la musica antica incontra e si fonde con i suoni elettronici della nostra contemporaneità, mettendo così in luce la peculiarità della manifestazione che incentrata su alcuni importanti maestri della storia musicale europea, nativi della Basilicata o comunque di questa parte del meridione d’Italia dal primo Rinascimento al pieno Settecento, e propone le loro opere ponendole in dialogo tra suggestioni ancestrali, consapevolezza storica e nuove tecnologie del suono”. Lo annunciano gli organizzatori in una nota, in cui è spiegato che “nell’affascinante cornice delle rocce tufacee di Casa Cava, il pubblico potrà ascoltare, scendendo nel ventre di Matera, un racconto dedicato agli strumenti a tastiera dal titolo Una modernissima storia antica: Tastiere, Automi, Automazione: le musiche di Frescobaldi, Bach e Scarlatti saranno affiancante alle composizioni originali di Gianpaolo Cassano, Tommaso Colafiglio, Antonio Colangelo e Fabrizio Festa”. Il programma “pone dunque a confronto le tre età della tastiera, dal clavicembalo al pianoforte e al clavinet, con Fabrizio Festa (DAW e direzione) insieme agli esecutori del MaterElettrica Ensemble, in dialogo con due docenti nei conservatori lucani, Alessandro Marangoni (pianoforte) e Cosimo Prontera (clavicembalo e organo)”.
“La Storia ci racconta - afferma Fabrizio Testa - che delle macchine l’uomo se n’è sempre servito. Gli strumenti musicali sono macchine, esempi eccellenti di mirabile perfezione. Nel caso delle tastiere, poi, la vicenda ha un corollario emozionante. La tastiera di un organo, di un pianoforte, di un clavicembalo, di un sintetizzatore, persino quella che troviamo effigiata sullo schermo del nostro iPad, cioè l’alternarsi dei dodici tasti bianchi e neri (sette bianchi, cinque neri, combinazione numerologica ricchissima di suggestioni), è insieme: una mappa, una bussola, un regolo calcolatore, uno strumento di misurazione. Ogniqualvolta suoniamo una tastiera è come se sfogliassimo un atlante, osservassimo una carta del cielo, ci dedicassimo alla geometria, misurassimo le varie componenti di un fenomeno dinamico”.

 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio