Libera, riconoscimento al giudice Nicola Maria Pace

punti apici 30/08/2018
ore 13:48
punti
BAS

BASAnche quest’anno i coordinamenti di Libera Basilicata e Libera Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Comune di Filiano (Pz), organizzano il Riconoscimento nazionale dedicato al giudice Nicola Maria Pace, Procuratore della Repubblica prima a Matera, poi a Trieste ed infine a Brescia, e assegnato ogni anno a chi si è contraddistinto nel contrasto alle ecomafie e alla tratta degli esseri umani.
Lo comunica con una nota la segreteria di Libera Basilicata.
Il Riconoscimento, giunto ormai alla sua Sesta edizione, riguarderà il tema della tratta degli esseri umani e sarà conferito al Dott. Pietro Bartolo, Direttore del Presidio sanitario di Lampedusa e per questo motivo protagonista del docufilm "Fuocoammare" vincitore nel 2016 dell'orso d'Oro al festival del cinema di Berlino.
In un periodo nel quale registriamo ripetutamente chiusure e pregiudizi su un tema così difficile e controverso riteniamo che sia invece un messaggio di speranza conferire un simile riconoscimento a chi quotidianamente accoglie le fatiche di quanti provengono dall'altra parte del Mediterraneo senza fermarsi al colore della pelle. Nello stesso momento riteniamo significativo conferire un riconoscimento speciale alla memoria delle circa 30.000 vittime affogate nel Mediterraneo negli ultimi 15 anni.
L'evento, durante il quale verranno assegnati i riconoscimenti, si svolgerà venerdì 31 Agosto 2018 alle ore 17,30 a Filiano (PZ), paese d'origine del dottor Pace, nella Piazza del SS. Rosario. Oltre al Sindaco, Francesco Santoro, sarà presente per ritirare il riconoscimento Pietro Bartolo. Concluderà il dibattito Don Marcello Cozzi.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio