Segnala ad un amico stampa

Ferragosto al Parco della Grancia tra storia e natura

14/08/2018 17:30

BASSarà dedicato alla gloriosa storia del Regno delle Due Sicilie l’appuntamento di Ferragosto dello spazio storico culturale del Parco della Grancia di Brindisi di Montagna curato da Nicola Manfredelli e  Pino Aprile. Nell’occasione, alla presenza dell’ideatore e coordinatore dell’opera, Carlo Capezzuto, sarà presentato alle ore 18.00 “Il grande libro del Regno delle Due Sicilie”, che racconta la storia del Sud dall’epoca romana fino ai giorni nostri attraverso 3000 anni di storia e gli articoli di 50 delle grandi firme del Neomeridionalismo. Si tratta di una grande opera sulla storia del Sud della penisola italica, dai popoli italici fino ad arrivare ad oggi e consta di una premessa, quattro capitoli e di una postfazione. La premessa è la nostra storia dai primi popoli Oschi fino al 1734, il primo capitolo è dedicato al grande Carlo di Borbone, il secondo a Ferdinando "Nasone", il terzo a Ferdinando II, il quarto a Francesco e alla fine del Regno, mentre la postfazione racconta il periodo che va dal 1861 ad oggi. Carlo Capezzuto, napoletano, titolare di Editore Mediterraneo, impegnato nell’azione culturale di revisione storica oltre a presentare il libro di cui è ideatore e curatore, sarà a disposizione dei visitatori del Parco della Grancia per rispondere alle domande del pubblico nell’area della “clessidra culturale” che in questa edizione dell’evento, unitamente al “Fabuleum dei cafoni” e alla “Bottega dei Terroni”, caratterizza lo spazio identitario storico-culturale del Parco.