Azione Lucania, a Marconia il 30 incontro su Zes appulo-lucana

punti apici 27/07/2018
ore 14:57
punti
BAS

BASIl Movimento Civico “Azione Lucania”, in collaborazione con il “Movimento Zona Franca Appulo-Lucana” e le associazioni culturali “Presenza Etica”, “S.U.D.  Solidarietà Unità Decoro” e “Fisco e territorio”, organizza per la fine del corrente mese una serie di incontri itineranti sul territorio regionale sul futuro del territorio.  Scopo dell’iniziativa è avviare un confronto e stimolare il responsabile coinvolgimento di tutti i movimenti e le realtà associative disponibili a “fare rete” attorno ad azioni comuni, per costruire una nuova coscienza civica che metta al centro il cittadino e promuova il bene comune predisponendo le condizioni di concreta attuazione delle misure volte a disegnare un futuro diverso per la nostra terra.
Prima tappa lunedì 30 luglio 2018 a Marconia, con inizio alle ore 19:00 presso la Sala Consiliare della Delegazione Comunale. L’incontro pubblico, incentrato sul tema “Le Zone Economiche Speciali: implicazioni sociali di un modello di sviluppo”, vedrà i relatori dialogare, alla luce della normativa vigente, sulle ricadute sociali, economiche ed occupazionali che l’istituenda ZES appulo-lucana avrà sul sistema produttivo locale, a fronte del preoccupante quadro dipinto dai dati sull’export, sulla produzione e sull’occupazione nel 2017.
“Ciò che ne risulta – continua la nota del Movimento Civico Azione Lucania- è una Basilicata in declino demografico, con un’economia che rallenta la crescita ed il ritmo di aggancio della fuoriuscita dalla crisi ed un sistema produttivo non adeguatamente attrezzato per affrontare le nuove sfide e cogliere le opportunità offerte in termini di domanda dal nuovo scenario globale. Emblematica poi l’ascrivibilità della gran parte del calo nell’export lucano al settore dei mezzi di trasporto, fortemente minato dal deficit infrastrutturale, sia autostradale che ferroviario, e dalla mancanza di sbocchi portuali ed aeroportuali”.
Prenderanno parte al dibattito il Prof. Francesco A. Laviola, docente di Filosofia Teoretica; l’Avv. Antonio V. Boccia, avvocato giuslavorista; ed il Prof. Aldo Berlinguer, ordinario nell’Università di Cagliari e Coordinatore Task Force ZES Basilicata e Puglia.  Per l’occasione sarà inoltre presentato il libro “Porti, retroporti e zone economiche speciali” di Aldo Berlinguer, edito per i tipi di Giappichelli.
La seconda tappa è prevista a Guardia Perticara il 31 luglio 2018 alle ore 17:30 presso la Sala Consiliare. Il primo argomento della serata riguarderà La Zona Economica Speciale: opportunità di sviluppo per il territorio. Oltre ai saluti del sindaco Angelo Mastronardi, interverranno il Dirigente scolastico Giovanni Robertella, l’Avv. Tributarista Nicola Ricciardi e il Prof. Aldo Berlinguer. Il secondo argomento, Federarsi, perché?, ha lo scopo di individuare principi, idee e orizzonti valoriali che possano fungere da collante della federazione. D’altronde, senza un codice etico qualsiasi patto sociale alla lunga non regge. L’intervento dei rappresentanti delle associazioni servirà per suggellare la fine del percorso costruttivo e l’inizio di una nuova e più ampia prospettiva politico-culturale al servizio delle istituzioni. 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio