Tricarico, sindaco su questione rete idrica

punti apici 29/06/2018
ore 09:33
punti
BAS

BAS"In data 27 giugno 2018 il Sindaco del comune di Tricarico, prof. Antonio Melfi, ed il vice sindaco Pancrazio Centola hanno avuto un incontro con l’ing. Roberto Pellettieri, direttore generale dell’area tecnica di AqL, per sottoporre alla sua attenzione i problemi che necessitano di un pronto intervento da parte dell’Ente in questione e che da tempo affliggono la comunità tricaricese". Lo rende noto, con una nota stampa, il Comune di Tricarico.
"Primo fra tutti la sostituzione completa, circa 300 metri lineari, della rete idrica in Contrada Corona, dal momento che il pessimo stato in cui versa tale conduttura è causa di ripetute interruzioni di connessione della strada comunale e dei terreni agricoli limitrofi. Preso atto della reale gravità della situazione rappresentata, il direttore Pellettieri ha assicurato un intervento immediato per la soluzione dell’increscioso problema, che è peraltro anche causa di spreco della risorsa idrica.
All’ingegnere Pellettieri si è inoltre rappresentata la urgenza di dare inizio ai lavori dei collettori per i depuratori, per una somma pari a € 800.00: al riguardo il direttore ha dato rassicurazioni che Acquedotto Lucano al più presto metterà in atto le procedure di esproprio in modo che i lavori abbiano inizio entro il mese di dicembre 2018.
Un’altra problematica situazione portata alla attenzione del direttore Pellettieri - aggiunge la nota - è il grave problema idrico in cui versano gli abitanti e le aziende agricole site in C.da Picocca, C.da S. Gregorio, C.da Cupone, e C.da S. Andrea, oltre agli insediamenti abitativi che gravitano in tali zone del Comune di Tricarico. Si è convenuto che su questa specifica questione si indirà un incontro con l’assessore regionale all’agricoltura, Dott. Luca Braia, per sollecitare la accoglibilità a finanziamento del progetto candidato dall’Ufficio tecnico comunale di Tricarico nel bando misura 125 – Azione 1 B – infrastrutture connesse allo sviluppo ed all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura “Rete Acquedottistica rurale”
Quindi il Sindaco ed il Vice Sindaco hanno inteso riprendere con il direttore Pellettieri il discorso della candidabilità a finanziamento del progetto di € 2.200.000 per l’intera rete idrica di Calle, dove,  essendosi deteriorata la protezione catolica, si verificano continue rotture e conseguenziali disagi per gli abitanti della contrada suddetta, con ripetuti e spesso prolungati razionamenti nella erogazione del servizio, dannosi ancor più perché  trattasi altresì di una zona con prevalenza di attività agricole che non possono prescindere dall’utilizzo dell’acqua.
In merito a tale argomento il dirigente di Aql ha fatto presente che la candidabilità al finanziamento per la realizzazione del progetto è già stata portata alla attenzione del Presidente della giunta regionale, dott. Marcello Pittella, e dell’assessore al ramo, dott. Pietrantonio.
Pertanto, concluso in modo proficuo, anche se ancora a livello interlocutorio, l’incontro con il direttore generale dell’area tecnica di AqL, il Sindaco Melfi sì è immediatamente recato in Regione Basilicata, dove ha incontrato il Presidente Pittella e l’assessore Pietrantonio ed ha sottoposto anche a loro la questione finanziamento, ricevendone assicurazione circa una pronta e attenta valutazione dello stesso da tenersi nella dovuta considerazione e in tempi stretti.
Inutile sottolineare che gli incontri odierni, da parte della Amministrazione Melfi, non sono da considerarsi un semplice appuntamento spuntato nella agenda di lavoro, ma il primo passo di un monitoraggio continuo e pressante, fino a che non verrà raggiunto lo scopo e non si avranno risposte certe, definite e definitive per la comunità dei tricaricesi".

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio