Ugl Metalmeccanici, Giuseppe Palumbo è il nuovo segretario

punti apici 23/05/2018
ore 16:21
punti
BAS

BAS
Giuseppe Palumbo è il nuovo segretario provinciale dell’Ugl metalmeccanici di Potenza. Tutto è avvenuto per acclamazione ed all’unanimità presso la Sala ‘A’ del consiglio Regionale della Basilicata, luogo dove si è svolto il II° Congresso dei metalmeccanici. 
‘Industria 4.0, per un nuovo modello di sviluppo’ è stato il tema discusso che ha permesso a Palumbo di essere suffragato al 100% di consensi dei delegati al congresso eleggendolo a nuovo segretario della federazione che guiderà per i futuri quattro anni.
Ha presieduto i lavori, il segretario nazionale generale dell’Ugl metalmeccanici, Antonio Spera. Si sono susseguiti gli interventi di Giuseppe Palumbo, la segretaria regionale Florence Costanzo, il segretario regionale Industria Giuseppe Giordano, i dirigenti provinciali federali e il segretario della confederazione Basilicata, Giovanni Tancredi.
“L’elezione è un riconoscimento del lavoro fatto dall’Ugl Metalmeccanici di Potenza e posso assicurare che lo stesso metodo della condivisione e della collegialità sarà adottato anche a livello regionale e nazionale – ha dichiarato Spera -. L’Ugl ora ha il compito di coordinare sempre più l’attività dei dirigenti provinciali, che con la nuova squadra composta unitamente alla segreteria avrà piena autonomia. Un ruolo costruttivo, ancora più importante e delicato in questo particolare momento storico con i tanti problemi che affliggono il settore metalmeccanico. Dovremo e sapremo essere come un'orchestra affiatata, dove ciascuno suona il proprio strumento per creare l'armonia. Palumbo darà senza risoluzione, continuità al lavoro svolto finora, instaurando un dialogo ed una proficua collaborazione con le istituzioni, tenendo conto delle necessità dei metalmeccanici e con l’obiettivo di contribuire alla definizione di politiche industriali finalizzate al miglioramento della fase Fca di Melfi che ci auguriamo con il nuovo incontro del 1° giugno p.v. con l’A.D. Marchionne, ci siano buone prospettive lavorative ed occupazionali per il sito di Melfi”.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio