EMERGENZA IDRICA METAPONTINO, le iniziative degli ambientalisti

punti apici 12/05/2018
ore 10:56
punti
BAS

BAS“Le associazioni ambientaliste Cova Contro, Mediterraneo No Triv, Medici per l'Ambiente e il Comitato civico Policoro Futura annunciano una serie di iniziative in merito alla questione del superamento del valore stabilito per legge in 30 ug/l di trailomentani nell'acqua e comunicano di aver adottato alcune importanti iniziative che saranno illustrate durante un incontro aperto alla cittadinanza. Al riguardo è stata già formalizzata la richiesta della sala consiliare di Policoro al fine di poter consentire a tutti di partecipare e di formulare domande. E' stato anche chiesto un incontro urgente con il Governatore della Regione Basilicata Marcello Pittella per esporre una serie stringente di iniziative rilevanti che debbono essere adottate con urgenza e senza alcuna deroga”. E’ quanto si legge in una nota diffusa da Giorgio Santoriello di Cova Contro, Gianpaolo Farina di Medici per l’Ambiente, Gianni Di Pierri e Giuseppe Maiuri di Policoro Futura, e Giovanna Bellizzi di Mediterraneo No Triv. 
“In effetti non vogliamo in alcun modo correre anche il rischio che – sottolineano nella nota - presto o tardi a qualcuno venga in mente, per risolvere la questione, di introdurre la deroga ai limiti dei valori di legge dei trialometani. Ai policoresi così come agli altri abitanti dei comuni interessati dalle ordinanze di non potabilità dell'acqua e dall'altalena delle dichiarazioni di non potabilità e successive rassicurazioni e dopo tanto disagio e danno economico per le attività, non si dovrà in alcun modo aggiungere al danno anche la beffa.
Durante l’incontro aperto al pubblico le associazioni e i comitati civici intendono informare i cittadini delle importanti iniziative già adottate nonché quelle da realizzare entro brevissimo termine. Si spera che il Comune di Policoro possa rispondere subito alla richiesta di disponibilità della sala consiliare perché – concludono Santoriello, Farina, Di Pierri, Maiuri e Bellizzi - i cittadini hanno bisogno di sapere e di essere informati”.



  

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio