“Vivi!!”, sabato in scena al teatro “Don Bosco” di Potenza

punti apici 13/04/2018
ore 10:43
punti
BAS

BASSi chiama “Vivi!!” Ed è il titolo dello spettacolo diretto e musicato da Gennaro Campochiaro che andrà in scena domani sera - sabato 14 aprile - alle 21 nel teatro “Don Bosco” di Potenza.
Dopo il sold out del 26 gennaio scorso ritorna, dunque, a grande richiesta lo show. "Dopo tre anni di lavoro ho dato volto ad una mia passione, - ha spiegato l’autore - la musica, e ho cercato di realizzare un mio sogno con la produzione di un album dal titolo “Vivi!!”, un album che raccoglie brani da me composti e orchestrati in genere pop/leggero e che in data 26 gennaio 2018 ho avuto
il piacere di presentare per la prima volta in una splendida serata musicale con l’esecuzione dal vivo insieme ad una straordinaria band di artisti e musicisti di circa venticinque elementi".
Gennaro Campochiaro di mestiere fa l’ispettore del lavoro, ma fin da piccolo la musica è stata la sua grande passione. Una passione che, coltivata negli anni, lo ha portato nel tempo a comporre diverse canzoni. Tracce rimaste forse troppo tempo in un cassetto. Con caparbietà e abnegazione ha portato queste canzoni in una sala d’incisione e con l’aiuto di diversi amici è diventato un album “Vivi!!”. La vita è un dono troppo grande e prezioso e non può essere sprecato o disperso - ha spiegato Campochiaro - Non possiamo delegare a nessuno il compito di lasciar battere il nostro cuore. La vita non può essere vissuta in modo impersonale o anonimo ma ci interpella per attivare le nostre capacità di sogno, di progettualità, di impegno, di passione, di dono. Una sfida che si gioca sulle note dell’amore, respiro della vita, l’unico che può farci sentire davvero “vivi” e che si alimenta “dell’Infinito” che è in noi".
Gennaro Campochiaro è sposato e ha tre figlie. Cresciuto nell’oratorio salesiano “Don Bosco” di Potenza, è laureato in giurisprudenza. E’ un ispettore del lavoro.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio