A Roccanova torna il Bike Tour

punti apici 10/04/2018
ore 17:19
punti
BAS

BASTorna il Bike Tour a Roccanova e la festa si  rinnova. Con la piazza centrale  a fare da palcoscenico questa mattina all’arrivo del campione nazionale ultracyclist Omar Di Felice vincitore delle più importanti competizioni internazionali del settore e autore di viaggi estremi nel mondo, accolto con applausi dai presenti e dalle scolaresche alle quali ha regalato una cartolina autografata  quale ricordo di questa 2^ edizione del “Giro d’Italia che non ti aspetti” promosso da Appennino Bike Tour. 
E la 25^ tappa della carovana dalla pedalata ecologica ha toccato ancora Roccanova dove al saluto del Vicesindaco Rocco Greco che si è soffermato sul “Patto di amicizia” per uno sviluppo sostenibile lanciato dalla manifestazione  e sottoscritto dagli amministratori anche dei comuni vicini,  è seguito quello dell’Assessora alla Sport, Maria Luisa Emanuele, che nel sottolineare la valenza culturale ed ambientale  dell’iniziativa si è soffermata su un  progetto comunale che  “dà concretezza a queste politiche di sostenibilità   con la mobilità elettrica su due ruote attraverso la creazione di due aree attrezzate per l’utilizzo di 20  bike sharing”. 
Ma Roccanova è il “ Paese del Vino” e  a presentarlo è stato  Giuseppe Chiaradia, presidente del “Consorzio di tutela del vino Dop Grottino di Roccanova”   che si è soffermato sulle  iniziative di promozione e valorizzazione intraprese,  evidenziando un progetto  che vede insieme nel “segno del vino” Roccanova e Matera. “Una sorta di Associazione temporanea di scopo per promuovere – ha detto Chiaradia - le due Dop insieme, con l’intento di proiettarsi verso mercati internazionali e con una maggiore valenza ora  che la città dei Sassi si avvia ad essere nel 2019 capitale europea della cultura”. Ammirazione per queste iniziative  è stata espressa da Enrico Latorre, direttore di  “Bike tour”, che ha avuto parole di grande apprezzamento per le specialità gastronomiche presentate dalla Proloco presieduta da Mario Costantino. Alcuni soci  hanno  cucinato dei piatti tipici della tradizione contadina legate ai vari periodi dell’anno e poi spiegato alle telecamere del “Bike Tour” gli ingredienti e le modalità di preparazione.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio